The wine italia, il nuovo modo di conoscere il vino. Testata giornalistica in corso di registrazione. Direttore Responsabile Alessandra Conforti. TheWineItalia è un prodotto "Web Mouse Consulting Srl" Strada di Rovereta 42, 47891 Falciano (RSM), e-mail info@thewineitalia.com
Strip Sinistra
Strip Destra
Indicaci il tuo apprezzamento nei social network   
Condividi nei social network   

INTERNATIONAL SPARKLING AWARDS - MILAN
L'Italia lancia il primo premio internazionale dedicato ai vini "Sparkling"
lombardia (milano) milano

pubblicato il 31/07/2015 15:32:05 nella sezione "Fiere & eventi"
INTERNATIONAL SPARKLING AWARDS - MILANLItalia lancia il primo premio internazionale dedicato ai vini Sparkling
Milano, 31 luglio 2015 – Tradizioni secolari e calici d’emozione: il vino più elegante al mondo ha ora il suo premio esclusivo. In concomitanza con Expo 2015, l’Italia ospita l’International Sparkling Awards Milan, il primo Premio Internazionale dedicato unicamente alla migliore produzione enologica nazionale e internazionale di vino rifermentato in bottiglia.

Il premio, organizzato dall’associazione Gam e20 con il contributo di Regione Lombardia, è stato presentato questa mattina nella sede di Palazzo Pirelli alla presenza di Roberto Maroni, Presidente della Regione Lombardia;Fabrizio Sala, Assessore alla Casa, Housing sociale, Expo 2015 e Internazionalizzazione delle imprese diRegione Lombardia;Leonardo Valenti, Docente del corso di viticoltura ed enologia Università Statale di Milano; Fiorenzo Detti, Presidente AIS Lombardia; Fabio Mondini,Presidente dell’Associazione Gam e20 e Massimiliano Brambilla, Membro del comitato organizzatore.

Il concorso, unico nel suo genere, è nato con l’obiettivo di celebrare, nella cornice dell’Esposizione Universale dedicata alla nutrizione, una delle produzioni vitivinicole più interessanti, valorizzando un segmento di mercato ricco di etichette eccellenti come le italiane: Franciacorta Docg, Trento Doc, Oltrepò Pavese Metodo Classico Docg, Alta Langa Doc. Ma, nonostante latitudini, temperature, umidità e terreni differenti, molti altri Paesi al mondo vantano produzioni di grande qualità: Champagne (Francia), Cava (Spagna), Sud Africa, Argentina, U.S.A., Inghilterra, Russia, Australia e Nuova Zelanda con vini rifermentati in bottiglia, capaci di regalare emozioni straordinarie. Eccellenze che un panel di esperti andrà ad analizzare, riconoscendo e premiando i vini migliori.

«Il nostro obiettivo, soprattutto nell’anno di Expo Milano 2015, è promuovere al massimo il made in Italy», ha spiegato ilPresidente della Regione Lombardia, Roberto Maroni. «L’Esposizione Universale di Milano rappresenta una straordinaria vetrina per i prodotti delle regioni italiane, per questo abbiamo voluto ospitare in Lombardia la prima edizione dell’International Sparkling Awards, con l’auspicio che anche grazie a questo concorso i nostri viticoltori - già molto apprezzati in tutto il mondo - possano conquistare un ruolo sempre maggiore a livello internazionale».

«Non potevamo scegliere occasione migliore per fare luce sullo straordinario lavoro che i viticoltori italiani di Metodo classico portano avanti da anni. Il vino rifermentato in bottiglia è un unicum che merita di essere studiato e approfondito ed Expo 2015 è proprio questo: una riflessione a tutto tondo sull’alimentazione, dal cibo al vino, dalla terra ai calici» -– ha specificato Fabrizio Sala, Assessore alla Casa, Housing sociale, Expo 2015 e Internazionalizzazione delle imprese di Regione Lombardia.

La competizione entrerà nel vivo entro il prossimo 20 agosto, termine ultimo entro il quale le aziende vitivinicole interessate e provenienti da qualsiasi regione al mondo, potranno iscriversi al concorso accedendo al sito
http://www.isamilan.com/index.php/it/regolamento/istruzione-per-l-acquisto.



«ISA Milan è per noi una grande emozione, arriva a coronare un percorso lungo due lustri, durante i quali abbiamo lavorato moltissimo a livello locale per ottenere produzioni davvero straordinarie. Le stesse che oggi potranno distinguersi in un contesto internazionale di grande fascino e professionismo» - ha rilevato Fabio Mondini,Presidente dell’Associazione Gam e20, organizzatrice del premio, mentre Massimiliano Brambilla, Membro del Comitato Organizzatore ha aggiunto: «Siamo molto orgogliosi del sostegno della Regione Lombardia, partner istituzionale al quale va il nostro più sentito ringraziamento e lavoreremo affinché ISA Milan sia il primo, decisivo, passo verso la costituzione di un Premio di categoria, in modo che vengano diffusi e preservati i fondamenti di una produzione di grande valore».

Dopotutto, come ha ricordatoLeonardo Valenti, Docente del corso di viticoltura ed enologia dell’Università Statale di Milano:«Negli ultimi anni, i viticoltori italiani hanno compiuto un grande sforzo. Hanno lavorato molto per migliorare le loro produzioni e per accrescere la loro presenza sui mercati stranieri. Ancora tanto c’è da fare, in termini di sistema più che di qualità. E in questo senso ISA Milan potrà essere un ottimo punto di partenza, per far conoscere nel mondo le migliori produzioni di Metodo Classico, intese sia come cantine che come vigne. Perché è questo ciò che faccio da sempre, in qualità di docente, enologo e agronomo: far dialogare le due scienze, affinché l’eccellenza dei calici possa rispecchiare la salute dei vigneti».

Mission condivisa, questa, anche da Fiorenzo Detti, Presidente AIS Lombardia che ha specificato: «Era tempo di celebrare il Metodo Classico con un premio dedicato. Dopo tutto, le produzioni italiane sono cresciute enormemente in qualità, valore e consumo. Dal 2007 le bottiglie di spumante italiano esportate all’estero sono raddoppiate, conquistando anche Russia e Cina, dove le bollicine made in Italy consumate nel 2014 sono addirittura triplicate (+195% rispetto al 2013)».

Per i produttori italiani e internazionali, dunque, l’International Sparkling Awards Milan rappresenta un’opportunità esclusiva per far conoscere i propri prodotti e accreditarsi nel mercato di riferimento grazie a una valutazione oggettiva da parte di un gruppo qualificato e qualificante di esperti, con la possibilità di far salire sul podio terroir di straordinaria finezza, conquistando un ruolo di primo piano in uno dei più importanti mercati del beverage al mondo.

Otto le categorie nelle quali sarà possibile concorrere: vini bianchi senza annata, vini bianchi millesimati fino a 36 mesi di affinamento sui lieviti, vini bianchi millesimati da 36 a 60 mesi di affinamento sui lieviti, vini bianchi millesimati oltre 60 mesi di affinamento sui lieviti, vini rose' senza annata, vini rosè millesimati fino a 36 mesi di affinamento sui lieviti, vini rosè millesimati da 36 a 60 mesi di affinamento sui lieviti e vini rosè millesimati oltre 60 mesi di affinamento sui lieviti.

Dal 20 agosto fino al 10 settembre, esperti giudici, coordinati dal Professor Valenti, degusteranno i vini in concorso presentandoli successivamente in una location allestita all’interno di EXPO, presso il Padiglione Copagri-Love it, per poi decretare, a metà settembre 2015 i vincitori e premiare, a fine ottobre, le produzioni più meritevoli con un’esclusiva cerimonia in uno dei patrimoni artistici e culturali più imponenti d’Italia, la Villa Reale a Monza, alla presenza delle più importanti autorità.



Per la comunità vitivinicola mondiale, dunque, ISA Milan è un concorso di portata rivoluzionaria: i produttori potranno vedere finalmente riconosciuto il proprio impegno con un premio che non si limita a incoronare i migliori, ma che intende portare alla conoscenza del grande pubblico, su tutte le tavole, di tutti i Paesi del mondo, una tecnica eccezionale, dall’Italia alla Spagna, dalla Francia all’Australia.









Leggi per intero >

CORONA PER IL MONTEPULCIANO D’ABRUZZO DOC 2009 PERLA NERA
Dalla guida Vinibuoni d'Italia

pubblicato il 28/07/2015 15:27:01 nella sezione "Le cantine"
CORONA PER IL MONTEPULCIANO D’ABRUZZO DOC 2009 PERLA NERADalla guida Vinibuoni dItalia
"MASSIMO RICONOSCIMENTO ASSEGNATO DALLA GUIDA AI VINI AUTOCTONI VINIBUONI D’ITALIA DI TOURING EDITORE

Anche questo anno si sono svolte a Buttrio (Ud), ormai definita la “capitale dei vini autoctoni”, le Finali di Vinibuoni d’Italia, la Guida del Touring Club Italiano curata da Mario Busso e Luigi Cremona. Dopo tre giorni di attenta selezione, dal 22 al 25 luglio, sono state attribuite le Corone, ovvero il massimo riconoscimento conferito a quei vini che si sono distinti per piacevolezza di beva e per indiscussa emozionante qualità.
Il Montepulciano D’Abruzzo Doc 2009 Perla Nera dell’azienda biologica certificata Chiusa Grande di Nocciano si è aggiudicato una delle ambite Corone conferite dai 25 coordinatori della Guida, riuniti in 3 commissioni di assaggio alla cieca. Per questa Guida il dato nazionale complessivo parla di circa 25.000 vini ricevuti, 652 campioni ammessi alle Finali (equivalente al 2,62%) e 467 vini premiati con la Corona (appena l’1,87% dei partecipanti).
Perla Nera appartiene alla linea dei Vini dell’Eros, insieme al Perla Bianca Trebbiano d’Abruzzo Doc, ed è il vino di punta dell’azienda condotta da Franco D’Eusanio, più conosciuto come il “vinosofo”. Si ottiene da un vecchio vigneto impiantato a Cugnoli in seguito alla vendemmia manuale. La vinificazione prevede il contatto delle bucce con il mosto per circa 30 giorni ad una temperatura controllata. Dopo 18 ore dalla pigiatura viene eseguito un salasso, cioè si toglie una piccola parte di mosto dal contatto con le bucce, così da avere nel mosto restante una maggiore concentrazione dei sapori tipici dell’uva. Durante il periodo di contatto del mosto con le bucce si eseguono frequenti rimontaggi e delestage che permettono il totale rimescolamento, in modo da avere una estrazione frazionata dei componenti nobili delle bucce che caratterizzeranno il sapore del futuro vino. Terminata la fermentazione alcolica e la fase di estrazione, il vino ottenuto viene separato dalle bucce con pressatura soffice e travasato in barrique di rovere francese, dove avviene la successiva fermentazione malolattica. La maturazione e l’affinamento si protrae per 18 mesi fino al momento dell’imbottigliamento. L’immissione in commercio avviene dopo un ulteriore affinamento in bottiglia della durata di 6 mesi.
Il Perla Nera ha un colore rosso rubino intenso con riflessi granati, il profilo gusto-olfattivo ci regala note di frutta matura, cioccolato e pepe nero, seguiti da un sorso setoso ed elegantemente tannico. In un’ottica di multisensorialità, che contraddistingue da sempre Chiusa Grande, la retro etichetta è indicativa delle emozioni insite nel vino: “Non è un vino, ma una donna rosso fuoco che concede i suoi favori solo ai grandi amanti. Non è un piacere effimero, ma una passione intensa che rende schiavi per tutta la vita. Non è il solito vino, ma un Montepulciano d’Abruzzo Doc dal colore rosso rubino con sensazioni di frutta matura, cioccolato e pepe nero. Bevendo sognerete di spogliare il corpo ampio di una Perla Nera, con l’unico rimpianto di non poterla avere per sempre”.

Leggi per intero >

DIPINGERE COL VINO?
Adesso è un film-documentario su Arianna Greco

pubblicato il 27/07/2015 11:23:52 nella sezione "Arte Wine"
DIPINGERE COL VINO?Adesso è un film-documentario su Arianna Greco
Quella della pittura col vino rosso al posto dei tradizionali colori è una notizia che ci accompagna da qualche anno. Il nome di Arianna Greco, quale maggior esponente in Italia e all’Estero, dell’Arte Enoica, ormai è conosciuto dagli addetti al settore e dagli appassionati d’Arte. Le sue opere continuano a fare il giro del Mondo, dall’Italia ad Hong Kong, dalla Russia a Pechino. Nasce così la voglia di abbracciare anche un’altra fascia di pubblico e di far conoscere la sua sublime Arte anche alla gente comune: nasce un film-documentario prodotto dalla Daunia Production di Pierluigi del Carmine e interamente girato in Puglia, terra di vini e dalle grandi potenzialità oltre che la Terra che ha dato i natali ad Arianna Greco, meglio conosciuta come “l’Artista del vino”. Un film documentario che racconta la sua storia, da quando è nata l’idea di dipingere usando il vino, per amore dell’uomo che le era accanto, ai giorni nostri, quando l’amore è finito e l’Arte Enoica è rimasta. La regia si incentra sul viaggio compiuto da Arianna Greco attraverso la Puglia alla ricerca dei vini che possano servirle per realizzare un’Opera d’Arte. Tale ricerca si snoda in tre Aziende rappresentative dei tre vitigni pugliesi più importanti, Negramaro, Primitivo e Nero di Troia. Tre realtà che, conoscendo la fama e la bravura di Arianna Greco, nata a Porto Cesareo (Le), hanno deciso di puntare su di lei: Conti Zecca, Consorzio Produttori Vini di Manduria e Grifo. I loro vini divengono così colore nelle mani della Salentina, alla vigilia di due sue grandi Mostre, a Mosca e San Pietroburgo attraverso il canale russo Wine Leaks e a Pechino per Expophoto 2015 dove sarà presente all’evento fortemente voluto da Claudio Brufola, insieme ai migliori cinquanta fotografi italiani.

Il vino è dunque, ancora una volta protagonista d’Arte e…di cinema. In attesa di vedere Arianna e la sua Arte Enoica sullo schermo.
Leggi per intero >

AUTOCHTONA
A Milano un assaggio della 12^ edizione
trentino-alto adige (bolzano - bozen) bolzano - bozen

pubblicato il 22/07/2015 17:06:06 nella sezione "Fiere & eventi"
AUTOCHTONAA Milano un assaggio della 12^ edizione
"La Schiava, vitigno autoctono altoatesino, ha accompagnato la serata di anteprima della edizione 2015 della manifestazione, raccontata in prima persona da una firma prestigiosa dell’enogastronomia, Angelo Carrillo

Bolzano, 22 luglio 2015 – Un viaggio nell’Italia del vino autoctono insieme ai custodi più preziosi di questo patrimonio, i piccoli produttori, veri e propri ambasciatori delle unicità del nostro territorio. Questa l’essenza di Autochtona, il consueto appuntamento autunnale di Fiera Bolzano in programma il 19 e 20 ottobre in contemporanea ad Hotel, Fiera internazionale specializzata per hotellerie e gastronomia.

Vitigno autoctono di riferimento nella tradizione altoatesina, la Schiava è stata protagonista della serata di anteprima della dodicesima edizione della kermesse, che si è svolta martedì 21 luglio presso la Dream Factory di Milano insieme ad una penna di riferimento della cultura enogastronomica dell’Alto Adige e non solo, il giornalista Angelo Carrillo.

Le etichette di Schiava degustate nel corso dell’appuntamento - fornite dal Consorzio Vini Alto Adige e che hanno accompagnato il menù a base di specialità altoatesine preparato dalla Scuola Kaiserhof di Merano - hanno fatto da cornice ideale per raccontare lo spirito della prossima edizione di Autochtona.

“La Schiava è il vino che rappresenta più autenticamente la tradizione, la storia e la cultura del Tirolo meridionale - ha spiegato Carrillo – poiché ha un rapporto strettissimo con i riti quotidiani della vita degli altoatesini. È il vino di tutti i giorni e la sua salvaguardia e valorizzazione rappresenta sicuramente uno degli obiettivi della vitivinicoltura altoatesina dei prossimi anni”.

La due giorni bolzanina, organizzata in collaborazione con AIS (Associazione Italiana Sommelier), è oggi diventata un punto di riferimento unico nel suo genere per conoscere da vicino tante piccole realtà e i loro interpreti. Un grande lavoro di valorizzazione e salvaguardia, raccontato attraverso i vini e le testimonianze di oltre 100 realtà d’eccellenza, spesso piccoli artigiani che custodiscono vitigni rari o dimenticati.

“Il patrimonio autoctono è fondamentale - ha sottolineato Carrillo durante l’appuntamento milanese - e rappresenta quel differenziale che ci distingue rispetto agli altri Paesi, sottolineandone la sua unicità. A ricoprire un ruolo chiave nella salvaguardia di questo patrimonio sono i piccoli produttori, che rappresentano gli ambasciatori e i veri custodi di questo territorio”.

Il 19 e il 20 ottobre, l’appuntamento per aziende, consorzi e operatori professionali è a Fiera Bolzano con Autochtona 2015, l’occasione ideale per conoscere, promuovere e valorizzare le produzioni autoctone italiane.

Etichette degustate nel corso della serata, fornite dal Consorzio Vini Alto Adige:

Alto Adige Meranese Schickenburg Graf von Meran 2014, Cantina Merano

Alto Adige Lago di Caldaro classico superiore Pfarrhof 2014, Kellerei Kaltern Caldaro

Alto Adige Santa Maddalena classico Rondell 2014, Glögglhof Franz Gojer

Alto Adige Schiava Gschleier 2013, Cantina Girlan

Tutte le informazioni:
www.autochtona.it www.facebook.com/Autochtona www.twitter.com/Autochtona https://www.youtube.com/user/autochtonatv




Leggi per intero >

VINO E CAFFE'
Polifenoli, antiossidanti e altri benefici

pubblicato il 21/07/2015 17:36:10 nella sezione "News Wine"
VINO E CAFFEPolifenoli antiossidanti e altri benefici
"Due bevande tanto diverse quanto simili, entrambe fortemente utili all’organismo grazie alla presenza di principi attivi naturali che supportano il benessere

Si fa tanto parlare dei polifenoli, ma non tutti sanno davvero cosa siano, in quali cibi e bevande siano contenuti e perché dovremmo cercare di assumerli costantemente. I polifenoli hanno una potente azione antiossidante, cioè sono in grado di aiutare l’organismo riducendo il rischio di malattie come disturbi cardiovascolari, infiammazioni e malattie neuro-degenerative. Questo per una ragione chimica: sono molecole capaci di contrastare le reazioni di ossidazione a catena, e quindi bloccano il proliferare dei radicali liberi e combattono l’invecchiamento cellulare.

Ma quali sono i cibi più ricchi di questi preziosi elementi? Sicuramente ne sono ricche frutta e verdura fresche, di stagione, così come l’olio d’oliva spremuto a freddo e usato a crudo. Ma sono tre bevande a detenere il primato, anche a livello di celebrità:

1) Vino rosso

Ne bastano due bicchieri al giorno per fare il pieno di tannini, i polifenoli tipici del vino, responsabili anche del suo colore, sapore e astringenza. La loro concentrazione dipende da quanti ne erano contenuti nelle bucce e nei semi degli acini d’uva, perché è lì che ci concentrano. I benefici sono soprattutto a carico dell’apparato cardiovascolare;

2) Caffè

Dimenticate ciò che dicono i detrattori, nelle giuste dosi il caffè è decisamente salutare: ricchissimo di antiossidanti naturali, avrebbe un effetto positivo su numerose patologie, da quelle più comuni come l’emicrania a veri disturbi cronici e degenerativi come il Parkinson. Persino la depressione potrebbe essere prevenuta e arginata dall’aromatica bevanda. E questo a prescindere dalla tipologia di caffè: in polvere, in
cialde Lavazza o in capsule compatibili (esistono e-commerce specializzati in caffè, come Caffecaffeshop.com) poco importa, l’effetto benefico è comunque assicurato;

3) Tè verde

Tipico della tradizione orientale, il tè verde si sta diffondendo anche da noi per le sue riconosciute proprietà di velocizzazione del metabolismo – con conseguente supporto al dimagrimento – ma soprattutto per gli effetti energizzanti e purificanti. Nella medicina tradizionale dell’Estremo Oriente è considerato persino un anti-tumorale.

Ci sono poi anche diversi cibi con un alto contenuto di sostanze benefiche di questo tipo, come il cioccolato fondente.
Leggi per intero >

ACQUISTARE VINO BIOLOGICO ONLINE
Le migliori offerte di vino biologico online

pubblicato il 21/07/2015 16:29:09 nella sezione "News Wine"
ACQUISTARE VINO BIOLOGICO ONLINELe migliori offerte di vino biologico online
Sempre più interesse verso i prodotti biologici che rispettano la natura che ci circonda e, sicuramente, creano meno problemi al nostro organismo. Così, mentre negozi e supermercati si stanno attrezzando con spazi appositi e prodotti selezionati, sul web impazza la ricerca di questi prodotti. Le offerte sono moltissime, più o meno allettanti, ma come districarsi fra le spire del web?
La parola d’ordine è INFORMAZIONE! Non limitatevi a scegliere un semplice shop online ma trovate quello che vi da più sicurezza e che sa offrirvi molte informazioni sui prodotti e i produttori. In fondo biologico è uno stile di vita! NaturaSi ad esempio ha da poco pubblico il secondo numero del suo
Magazine periodico di informazione sul mondo del bio con tanti informazioni su salute e benessere, natura e consigli per i più piccoli.
Se poi preferite potete rivolgervi direttamente al produttore, sempre facendo una ricerca online se ne trovano di moltissimi anche nel campo del vino. Se vi state chiedendo se sia possibile produrre un vino davvero biologico la risposta è si. Ci sono riusciti ad esempio alle Cantine Ravazzi che hanno da poco messo in commercio il loro “Biologico”, un vino tutto naturale prodotto nel rispetto dell’ambiente e con un packaging che saprà stupirvi.
Il “Biologico” Ravazzi è un vino dal colore rosso rubino intenso, da bere giovane e da abbinare con ciò che più vi piace. Questo vino infatti è perfetto fresco in estate come aperitivo ma la sua particolarissima bottiglia lo rende anche l’ideale per accompagnare una buona cena a base di formaggi o primi piatti. In questo periodo è anche attiva un’offerta da non perdere che vi permetterà di acquistare ben 6 bottiglie di “Biologico” Ravazzi a un prezzo speciale.

Leggi per intero >

CONTEMPORARY WINE A CERTALDO
25 e 26 luglio vino e arte si incontrano a Certaldo
toscana (firenze) certaldo

pubblicato il 21/07/2015 10:56:48 nella sezione "Fiere & eventi"
CONTEMPORARY WINE A CERTALDO25 e 26 luglio vino e arte si incontrano a Certaldo
Alessandra Conforti

Il prossimo week end tutti gli occhi degli appassionati di vino saranno puntati su Certaldo in Toscana che, dalle 15,30 alle 23,30 del 25 e 26 luglio, nelle splendide Sale e nelle Corti della dimora Conti Alberti, ospiterà la prima edizione di Contemporary Wine. Un evento che si preannuncia imperdibile e che vuole promuovere l’arte e il gusto legate dal concetto della sostenibilità intesa come vincolo positivo al nostro impatto sull’Ambiente, filosofia di vita e di stile più sensibile alla fragilità dell’ecosistema ed alla sua sopravvivenza. Dieci aziende biologiche e biodinamiche di Certaldo vi aspetteranno quindi il 25 e il 26 luglio per farvi degustare i loro migliori vini, prodotti secondo tradizione e con la passione che contraddistingue i produttori di vino toscani e italiani tutti.

La manifestazione, patrocinata dal Comune di Certaldo e dalla Regione Toscana,
ospiterà anche una collettiva di 7 artisti, quattro spettacoli performativi di danza moderna con la giapponese Sayoko Onishi, massima esponente della Danza Butoh nel mondo e fondatrice dell’Omonima Accademia, la grandissima Sabina Cesaroni e la talentuosa Francesca Duranti. Ma l’arte sarà presentata in tutte le sue sfaccettature e verranno quindi presentati anche quattro concerti d’avanguardia. Per tutti coloro che vogliono approfondire i temi proposti dall’evento, avranno luogo un ciclo di conferenze e due workshops.

AZIENDE PARTECIPANTI
Azienda Agrobiodinamica Casale, Certaldo

Azienda Agricola Cameli, Certaldo

Azienda Agricola Riparbello, Certaldo

Fattoria Majnoni Guicciardini, Certaldo

Azienda Agricola Tinti, Certaldo

Fattoria di Bacìo, Certaldo

Tenuta della Luia, Certaldo

Azienda Agricola Poggio a Monti, Certaldo

Casa Lucii, San
Gimignano/Certaldo


Leggi per intero >

COME SCEGLIERE IL VINO DA APERITIVO
Consigli per scegliere il vino giusto per il vostro aperitivo
toscana (siena) san casciano dei bagni

pubblicato il 20/07/2015 17:17:21 nella sezione "News Wine"
COME SCEGLIERE IL VINO DA APERITIVOConsigli per scegliere il vino giusto per il vostro aperitivo
Giuseppe Mautone

L’aperitivo è un momento da passare in allegria con amici e parenti, un bel momento che si gusta ancora meglio con un buon vino ad accompagnarlo. Quali sono i vini più indicati per un aperitivo? La scelta è ampia, si può optare sia per i vini bianchi che rossi, fermi o frizzanti, la prima cosa da ricordare è che in ogni caso non sia un vino particolarmente strutturato, alcolico o dalle note molto marcate, insomma un vino leggero, piacevole, che prepari al pasto vero e proprio.

Bisogna anche considerare con cosa si andrà ad abbinare il vino, infatti se fino a qualche anno fa le portate dei locali consistevano in olive, arachidi e patatine, adesso l’aperitivo è diventato un vero e proprio mini pasto con ampia possibilità di scelta nel menù. Solitamente il vino per l’aperitivo si andrà a scegliere in base alla stagione e al menù, basti pensare a quanti aperitivi all’aperto vengono organizzati nei locali nelle località balneari con piatti leggeri come le tartine e un bel bianco fresco e, perché no, frizzantino. Ma anche il rosso fa la sua bella figura in un aperitivo magari accompagnato da piatti leggeri e salati come formaggi, salumi, torte salate e bruschette, anche in questo caso un vino rosso frizzantino andrà benissimo.

Discorso a parte meritano i rosati, vini dalla grande sensualità che possono essere un’ottima scelta in caso di incontri galanti. Ma anche i vini liquorosi possono essere una buona scelta per un aperitivo nonostante la loro marcata alcolicità, in questo caso formaggi dal sapore deciso come pecorino e parmigiano sono un’eccellente scelta

Rosso o bianco, l’importante è che si tenga conto dei piatti che si andranno a servire, insomma ad ogni antipasto il suo vino!

E proprio perché la scelta è ampia che le cantine Ravazzi offrono ben 6 bottiglie di vino perfette per ogni antipasto:

Come potete vedere c’è un bianco per un aperitivo all’aperto con menù leggero, un rosé delicato per antipasti tra signore, un vino liquoroso per piatti dal sapore salato e deciso più due bottiglie di spumante per eventi speciali e una grappa del Chianti, prodotto tipico toscano.

Leggi per intero >

VAL D'ORCIA EXPERIENCE
A Castiglione d’Orcia la notte del 10 agosto
toscana (siena) castiglione d'orcia

pubblicato il 20/07/2015 12:14:47 nella sezione "Fiere & eventi"
VAL DORCIA EXPERIENCEA Castiglione d’Orcia la notte del 10 agosto
10 Agosto 2015 - Calici di Stelle interpretato in chiave valdorciana con i grandi vini Orcia Doc, i “Leggera Electric Folk Band” e i maggiaioli, i pici, le grigliate di maiale, la ciaccia dei morti, gli artigiani … persino favole della tradizione valdorciana per bambini nella campagna più bella del mondo. Castiglione d’Orcia sarà dunque un paese in festa per la “Val d’Orcia experience”: i visitatori potranno assaggiare, ballare, giocare in stile valdorciano e persino tirare la pasta sotto la guida di vere massaie castiglionesi o imparare a fare la ciaccia dal fornaio
"L’orgoglio di appartenere alla campagna più bella del mondo è il filo conduttore di Calici di Stelle 2015 a Castiglione d’Orcia

Ha detto il Sindaco Claudio Galletti che, insieme all’Assessore Alice Rossi, ha coinvolto persino i ristoranti che proporranno un piatto di antica tradizione locale con un calice di vino Orcia Doc.
"E’ la notte delle stelle cadenti e degli assaggi che qui in Val d’Orcia ha il sapore del “vino più bello del mondo” l’Orcia

aggiunge Donatella Cinelli Colombini, Presidente del Consorzio, facendo riferimento al progetto, cofinanziato da Toscana Promozione, che promuove le cantine nel loro territorio di produzione con depliant e mappe. Che come spiega Luchino Grappi, Presidente della Strada del Vino Orcia,
"da questa estate saranno in distribuzione con totem dedicati nei parcheggi e negli uffici turistici principali del territorio dell’Orcia Doc


Altro protagonista della notte di Calici di Stelle - serata realizzata con il sostegno della Camera di Commercio di Siena - sarà la musica con i maggiaioli di Castiglione d’Orcia, eredi di un’antica tradizione gelosamente conservata, che percorreranno a piedi il centro storico toccando le zone dedicate alla degustazione dei vini con i produttori e alle “Pillole di vino” dedicate al vino Orcia Doc (a cura della delegazione Onav Siena), al mercatino dell’artigianato, l’isola dei bambini con le favole valdorciane e il teatro animazione con i Circusbandando, alla zona gourmand con performance sul libro “A cena con Babette” di Giovanni Pellicci e Lorenzo Bianciardi, il braciere di carni locali, le degustazioni Slow Food, gli assaggi di crostini tipici toscani, le chiocciole di Campiglia d’Orcia, la lezione di pici e gli show cooking nei ristoranti… le vespe d’epoca per i wine tour ….



Clou e grande attrazione della serata il concerto (ore 22,30) dei “Leggera Electric Folk Band”, una formazione musicale unica nel suo genere in Toscana, che unisce la potenza del rock alla poesia del canto popolare. Lo spettacolo avrà inizio con la presentazione ufficiale del nuovo disco (ore 22:00), frutto del lavoro di ricerca durato quasi due anni. Grazie alla preziosa collaborazione di Riccardo Corso, produttore artistico del disco e noto chitarrista, che collabora attualmente con alcune delle più celebri figure del panorama musicale italiano, è stato possibile vestire i vecchi canti tradizionali con abiti moderni, avvicinando così fasce di pubblico sempre più ampie, senza perdere la genuinità del passato. In questo disco i Leggera sono andati alla scoperta di antichi mestieri delle nostre zone: dal minatore, al carbonaio, dal mulaio allo spazzacamino. Il desiderio è riportare alla luce quelle che sono le radici del nostro territorio e della nostra cultura, affinché le giovani generazioni possano apprezzare e non dimenticare il ricco patrimonio culturale che caratterizzano le nostre radici. A evidenziare l'ottimo lavoro svolto, la partecipazione straordinaria del cantautore romano Simone Cristicchi che arricchisce il lavoro con un commovente monologo.

La loro musica è un esempio di quella congiunzione fra passato e presente che nella magica notte del 10 agosto i visitatori troveranno nei cibi, nelle produzioni artigiane, nei vini e soprattutto nella gente di Castiglione d’Orcia.


Leggi per intero >

BIODIVERSITY FRIEND IN FRANCIACORTA
La prima è Barone Pizzini!

pubblicato il 20/07/2015 12:03:34 nella sezione "News Wine"
BIODIVERSITY FRIEND IN FRANCIACORTALa prima è Barone Pizzini!
Provaglio d'Iseo – Nuovo primato nel segno del rispetto per la natura, l'ambiente e la salute per la Barone Pizzini, precursore del biologico in Franciacorta negli anni Novanta e da oggi campione della biodiversità: la storica cantina di Provaglio di Iseo ha ottenuto infatti, al momento unica in Franciacorta, l'attestato Biodiversity Friend, primo standard per la certificazione della biodiversità in agricoltura, patrocinato dal Ministero delle Politiche Agricole e Forestali e di proprietà della WBA-World Biodiversity Association onlus.

“Il rispetto per la vita in ogni sua forma - dichiara Silvano Brescianini, Direttore della Barone Pizzini – è un caposaldo in tutte le nostre scelte: dalla svolta che ci ha portato ad essere i primi a produrre Franciacorta da viticoltura bio, fino alla volontà di garantire al consumatore trasparenza e tutela attraverso parametri che assicurino un ambiente in buona salute. Il nostro impegno in questa direzione è confortato dal risultato delle analisi svolte per la certificazione Biodiversity Friend che, con voti di partenza decisamente alti, ci indica che stiamo percorrendo la strada corretta. Senza tuttavia dimenticare che per noi biologico e biodiversità non sono il fine ma il mezzo per ottenere vini di qualità”.

Il livello di biodiversità nei terreni coltivati dalla Barone Pizzini è stato misurato attraverso la verifica di specifiche “valutazioni" relative alla qualità di suolo, acqua e aria, e numerose “azioni” tra le quali, a titolo di esempio, la corretta gestione della fertilizzazione e pratiche agronomiche per ripristinare le perdite di fertilità dei suoli; l’utilizzo di energia proveniente da fonti rinnovabili e l’adozione di misure concrete per il risparmio energetico e la riduzione delle emissioni di gas serra. Per il rispetto di questi ed altri parametri la Barone Pizzini è stata promossa a pieni voti da CSQA!

“Siamo orgogliosi di questo traguardo – conclude Brescianini - che per noi diventa punto di partenza per fare sempre meglio, in quanto siamo un organismo vivo e parte integrante di un ecosistema del quale intendiamo preservare la variabilità biologica, mantenendo l'equilibrio e senza depauperare la risorse. Abbiamo apprezzato il lavoro di CSQA, in particolare per l' approccio diretto a controllare la qualità dell’ambiente nella sua totalità e non limitato invece ad indicatori esclusivi del mondo del vino”.

Il gruppo CSQA-Valoritalia, è l'unico Ente autorizzato da WBA a rilasciare la certificazione Biodiversity Friend, sulla cui importanza l'Amministratore Delegato e Direttore Generale Pietro Bonato precisa: “Lo standard rappresenta un valido strumento per misurare (non semplicemente dichiarare) la qualità della vita nell’acqua, nell’aria e nel suolo. L’auspicio è che si possa applicare questo strumento non solo a livello di singole aziende agricole virtuose bensì a livello di interi territori per dimostrare che un ambiente di qualità esprime prodotti di qualità e allo stesso tempo salvaguardia la biodiversità e la qualità della vita di chi in quell’ambiente vive e lavora”.

Leggi per intero >

MONTEPULCIANO VINCE ALLO SMAU DI FIRENZE
Con il progetto “Carbon Foot Print”

pubblicato il 20/07/2015 11:45:03
MONTEPULCIANO VINCE ALLO SMAU DI FIRENZECon il progetto Carbon Foot Print

BERE VINO BIOLOGICO FA BENE AL CUORE
Ecco perché bere vino biologico

pubblicato il 15/07/2015 17:52:07
BERE VINO BIOLOGICO FA BENE AL CUOREEcco perch bere vino biologico

MURGEZZ
Culture, Wine & Food, Happy People

pubblicato il 15/07/2015 17:05:06
MURGEZZCulture Wine & Food Happy People

I CENT'ANNI DI FULVIO "BEO" TESSARI
A Ca’ Rugate nel cuore del Soave classico

pubblicato il 15/07/2015 16:54:27
I CENTANNI DI FULVIO BEO TESSARIA Ca’ Rugate nel cuore del Soave classico

CONTEMPORARY WINE: ARTE, GUSTO, SOSTENIBILITA’
Vino, Espressività Contemporanea e Sostenibilità a Palazzo Pretorio di Certaldo

pubblicato il 15/07/2015 16:45:26
CONTEMPORARY WINE: ARTE GUSTO SOSTENIBILITA’Vino Espressività Contemporanea e Sostenibilità a Palazzo Pretorio di Certaldo

ISA MILAN INTERNATIONAL SPARKLING AWARDS
L'Italia lancia il primo premio internazionale dedicato ai vini "Sparkling"

pubblicato il 10/07/2015 09:41:19
ISA MILAN INTERNATIONAL SPARKLING AWARDSLItalia lancia il primo premio internazionale dedicato ai vini Sparkling

DOMUS BERGAMO WINE
I famosi del vino si raccontano

pubblicato il 08/07/2015 15:39:36
DOMUS BERGAMO WINEI famosi del vino si raccontano

BISTECCA ALLA FIORENTINA E CHIANTI
Uno dei piatti più famosi al mondo unito ad un grande vino

pubblicato il 08/07/2015 12:07:46
BISTECCA ALLA FIORENTINA E CHIANTIUno dei piatti più famosi al mondo unito ad un grande vino

STAMPA PIEGHEVOLI PER PROMUOVERE LA TUA AZIENDA VITIVINICOLA
Una delle soluzioni più efficaci per promuovere e far conoscere i prodotti della tua azienda vinicola è, senza dubbio, la stampa di un pieghevole.

pubblicato il 08/07/2015 10:50:27
STAMPA PIEGHEVOLI PER PROMUOVERE LA TUA AZIENDA VITIVINICOLAUna delle soluzioni più efficaci per promuovere e far conoscere i prodotti della tua azienda vinicola è senza dubbio la stampa di un pieghevole.

AD ARTIMINO LA PORSCHE VINCITRICE DELLA 24 ORE DI LE MANS
La 919 Hybrid a Bollicine

pubblicato il 06/07/2015 11:40:27
AD ARTIMINO LA PORSCHE VINCITRICE DELLA 24 ORE DI LE MANSLa 919 Hybrid a Bollicine

SAINT JAMES FESTEGGIA A LUGLIO IN GRANDE STILE I SUOI 250 ANNI
Il Rhum Agricole più venduto al mondo

pubblicato il 03/07/2015 16:47:22
SAINT JAMES FESTEGGIA A LUGLIO IN GRANDE STILE I SUOI 250 ANNIIl Rhum Agricole più venduto al mondo

LE ETICHETTE DIVINE
Della Tenuta Cerulli in Mostra a Roma

pubblicato il 03/07/2015 16:39:41
LE ETICHETTE DIVINEDella Tenuta Cerulli in Mostra a Roma

CHIANTI COLLI FIORENTINI PROMUOVE OPERATION POLLINATOR
Il primo consorzio in Italia

pubblicato il 03/07/2015 16:34:03
CHIANTI COLLI FIORENTINI PROMUOVE OPERATION POLLINATORIl primo consorzio in Italia

ESORDIO PER TAKITALY
La manifestazione che ospiterà Luca Giardini e Claudia Bondi

pubblicato il 03/07/2015 16:05:50
ESORDIO PER TAKITALYLa manifestazione che ospiterà Luca Giardini e Claudia Bondi

VIGNETTE IN VIGNA
Nell'Azienda Agricola Mario Torelli

pubblicato il 03/07/2015 16:00:02
VIGNETTE IN VIGNANellAzienda Agricola Mario Torelli

DOLCE VEGAN E VINO BIOLOGICO
Tutto il buono della natura

pubblicato il 01/07/2015 17:21:45
DOLCE VEGAN E VINO BIOLOGICOTutto il buono della natura

OFFERTE VINO ONLINE
Scegli bene con Vinozio

pubblicato il 25/06/2015 17:09:05
OFFERTE VINO ONLINEScegli bene con Vinozio

UVA, DENTRO E FUORI LA SPA
Alto Adige. Autunno in bellezza con i trattamenti all’uva di Terme Merano

pubblicato il 22/06/2015 18:05:45
UVA DENTRO E FUORI LA SPAAlto Adige. Autunno in bellezza con i trattamenti all’uva di Terme Merano

TRACCIABILITA' DEL VINO ATTRAVERSO IL SUO DNA IN SOLI 30 MINUTI
Nuove tecnologie a favore dell'autenticità agroalimentare

pubblicato il 16/06/2015 16:34:14
TRACCIABILITA DEL VINO ATTRAVERSO IL SUO DNA IN SOLI 30 MINUTI Nuove tecnologie a favore dellautenticità agroalimentare

COSA SIGNIFICA VINIFICARE IN PUREZZA
E quali sono i migliori vini in purezza

pubblicato il 15/06/2015 14:36:01
COSA SIGNIFICA VINIFICARE IN PUREZZAE quali sono i migliori vini in purezza

OSCAR DEL VINO 2015 PER LE LAMPARE AL FORTINO
Per Bibenda miglior ristorante e miglior cantina

pubblicato il 11/06/2015 17:49:12
OSCAR DEL VINO 2015 PER LE LAMPARE AL FORTINOPer Bibenda miglior ristorante e miglior cantina

DONNE DEL VINO IN CAMPANIA
Grande evento il 22 Giugno 2015

pubblicato il 11/06/2015 17:40:36
DONNE DEL VINO IN CAMPANIAGrande evento il 22 Giugno 2015

ITALIA IN ROSA
Nuova Location per il Festival del Drink Pink

pubblicato il 01/06/2015 16:33:54
ITALIA IN ROSANuova Location per il Festival del Drink Pink

COTARELLA: ENOLOGHI A LEZIONE DI COMUNICAZIONE E MARKETING
Imparare a comunicare per vendere vino

pubblicato il 29/05/2015 16:01:51
COTARELLA: ENOLOGHI A LEZIONE DI COMUNICAZIONE E MARKETINGImparare a comunicare per vendere vino

MIGLIOR SOMMELIER DI LAMBRUSCO
Al via la prima edizione del concorso

pubblicato il 29/05/2015 15:29:01
MIGLIOR SOMMELIER DI LAMBRUSCOAl via la prima edizione del concorso

ALLA SCOPERTA DEI COLLI FIORENTINI
Giovedì 4 giugno al Bobino Club Peugeot di Milano

pubblicato il 29/05/2015 15:24:17
ALLA SCOPERTA DEI COLLI FIORENTINIGiovedì 4 giugno al Bobino Club Peugeot di Milano
Clicca sui numeri per scorrere le news
1 - 2 - 3 - 4 - 5
Prenota Degustazioni
Cerca il tuo vino
per territorio, caratteristiche e prezzo

Aziende Vinicole

ULTIME NEWS PER CATEGORIA
News Wine
VINO E CAFFEPolifenoli antiossidanti e altri benefici
ACQUISTARE VINO BIOLOGICO ONLINELe migliori offerte di vino biologico online
COME SCEGLIERE IL VINO DA APERITIVOConsigli per scegliere il vino giusto per il vostro aperitivo
BIODIVERSITY FRIEND IN FRANCIACORTALa prima è Barone Pizzini!
MONTEPULCIANO VINCE ALLO SMAU DI FIRENZECon il progetto Carbon Foot Print
Wine World
TOP WINE DALLARGENTINADa oggi in Italia su buenowine.com
OFFERTA VINI INTERNAZIONALIPromozione BuenoWine
LA PREGIATA UVA MALBECUn vitigno importante con spiccate caratteristiche
VINI UNICIBueno Wine seleziona i migliori vini dal mondo
I VINI ARGENTINI CRESCONO E si fanno apprezzare nel mondo
Le cantine
CORONA PER IL MONTEPULCIANO D’ABRUZZO DOC 2009 PERLA NERADalla guida Vinibuoni dItalia
BERE VINO BIOLOGICO FA BENE AL CUOREEcco perch bere vino biologico
DEBUTTA ANNAS SECRETDalla Maremma un Sangiovese in purezza
BARONE SERGIONero dAvola con passione
NELLE MARCHE NUOVA PRODUZIONE DI VINI CERTIFICATIBIOLa Tenuta SS. Giacomo e Filippo di Urbino e i suoi vini naturali
Enologo e agronomo
Passaporto genetico dei principali vitigni autoctoni Italia
In breve:Vino In Purezza
Roberto Cipresso
Luca DAttoma
Asso Enologi
Salute e benessere
UVA DENTRO E FUORI LA SPAAlto Adige. Autunno in bellezza con i trattamenti all’uva di Terme Merano
VINO E BENESSERETutto il buono del vino
VINO & SALUTELassociazione che promuove la ricerca scientifica sugli effetti benefici del vino.
Piante Resistenti a Malattie Fungine: Meno Anticrittogamici in Vigna
Solo in Ottobre: l’Uva Fresca di Vendemmia   SCOPRI LOFFERTA
Wine style
CANTINE ENOTECHE E VINERIECome risparmiare con la tipografia online
VACANZA ENOGASTRONOMIA IN UMBRIAWine Break destate a Torgiano
CONCORSO FOTOGRAFICO PIACENZA DOROLeccellenza in uno scatto
A SPASSO PER ROMAGirovagando con gusto
INTERVISTA A ALESSANDRA CONFORTIL’importanza della comunicazione nel settore vitivinicolo
Guide
LA GUIDA SUL LAMBRUSCO86 schede con i migliori vini le analisi sensoriali immagini e dati tecnici di produzione
Slow Food presenta: Il Vino Quotidiano
La Puglia e Servita
Annuario dei Migliori Vini Italiani 2013
VERONA WINE TOP
Fiere & eventi
INTERNATIONAL SPARKLING AWARDS - MILANLItalia lancia il primo premio internazionale dedicato ai vini Sparkling
AUTOCHTONAA Milano un assaggio della 12^ edizione
CONTEMPORARY WINE A CERTALDO25 e 26 luglio vino e arte si incontrano a Certaldo
VAL DORCIA EXPERIENCEA Castiglione d’Orcia la notte del 10 agosto
MURGEZZCulture Wine & Food Happy People
Ristoranti
A FIRENZE CUCINA ETRUSCADai lampascioni al garum
OSTERIA DE LORTOLANORicercatezza delle Materie Prime e Alta Qualità a Due Passi dal Duomo
TAVERNA ANGELICAAutenticità e Cortesia nel Cuore di Roma
TRANI LA CENA DEI COLORILa primavera servita a tavola
SAN VALENTINO 2014amoreprendimi per mano
Compro e vendo
VENDESI Azienda Gaiole in Chianti
VENDESI Azienda agricola Montepulciano - COD. PPEI000053
VENDESI Azienda agricola Montepulciano - COD. CSDT000345
VENDESI Azienda agricola Montepulciano - COD. RPDT000448
VENDESI Azienda agricola Grosseto - COD. RSDT000473
Il ricettario
BISTECCA ALLA FIORENTINA E CHIANTIUno dei piatti più famosi al mondo unito ad un grande vino
VIN BRULEPreparazione e Storia
Torta Ubriaca con Cioccolata e Vino Rosso
Orzotto con pere e radicchio rosso affogato al Vino Rosso
Patatine Novelle al Vino Rosso
Arte Wine
DIPINGERE COL VINO?Adesso è un film-documentario su Arianna Greco
ARIANNA GRECO E LA PITTURA COL VINO...IL VIDEO
ELISABETTA ROGAI PER UNA GIUSTACAUSAConsegna del Premio Giustacausa anno 2014
UN DECANTER ROMANO AL VINEXMuseod el Vino di Firenze
LANDS PEOPLE WINELa Puglia e larte
Enoteche
ENOTECA PROVINCIALE DEL TRENTINODegustazione di vini salumi e formaggi
ENOTECA VINCANTO MilanoZuppa di cipolle di Isabella
ENOTECA PALAZZO PICCOLOMINI SIENANel 1987 ho ideato a Siena Le Bollicine primo bar à vin della città del Palio.
ENOTECA REGIONALE EMILIA ROMAGNAdal 1970 per difendere i vini del territorio Emiliano
ENOTECHE ITALIANE IN RETEComunicazione tra le enoteche italiane i produttori di vino ed il numeroso pubblico di internet.
Vini Italiani
IL VINO PI PREZIOSODalle Cantine Ravazzi agli amanti del buon vino
DIVINITYTutto il prestigio delle bollicine
IL BAROLOUn Nettare che Arriva dal Nebbiolo
PROSECCOUna Storia di Duemila Anni
The Wine Italia Consiglia...I Rossi Per Le Feste!!!
Non solo vino
STAMPA PIEGHEVOLI PER PROMUOVERE LA TUA AZIENDA VITIVINICOLAUna delle soluzioni più efficaci per promuovere e far conoscere i prodotti della tua azienda vinicola è senza dubbio la stampa di un pieghevole.
SAINT JAMES FESTEGGIA A LUGLIO IN GRANDE STILE I SUOI 250 ANNIIl Rhum Agricole più venduto al mondo
DOLCE VEGAN E VINO BIOLOGICOTutto il buono della natura
LOLIO GARDA DOP IN CINQUE INFOGRAFICHESono state presentate a Olio Officina Food Festival dal Consorzio Olio Garda DOP
BIRRA BALADIN e TRAPIZZINOaccoppiata eccezionale!