The wine italia, il nuovo modo di conoscere il vino. Testata giornalistica in corso di registrazione. Direttore Responsabile Alessandra Conforti. TheWineItalia è un prodotto "Web Mouse Consulting Srl" Strada di Rovereta 42, 47891 Falciano (RSM), e-mail info@thewineitalia.com
Strip Sinistra
Strip Destra
Indicaci il tuo apprezzamento nei social network   
Condividi nei social network   

NOTE JAZZ PER SCOPRIRE TUTTE LE SFUMATURE DELL’AGLIANICO CLAUDIO QUARTA
Il Jazz incontra i profumi del vino
puglia (lecce) guagnano

pubblicato il 04/02/2016 18:08:20 nella sezione "Fiere & eventi"
NOTE JAZZ PER SCOPRIRE TUTTE LE SFUMATURE DELL’AGLIANICO CLAUDIO QUARTAIl Jazz incontra i profumi del vino
Le note del jazz incrociano i profumi del vino: venerdì 5 febbraio l’happy hour di cantina Moros, a Guagnano (LE), propone un percorso degustativo per scoprire tre delle prestigiose etichette Claudio Quarta Vignaiolo prodotte a Cantina Sanpaolo (Irpinia).



Aglianico e jazz, un connubio di sfumature enologiche e musicali complesse, un viaggio tra le diverse interpretazione del millenario vitigno meridionale: le bollicine rosè di Jacarando, le note rosse e fruttate dell'Irpinia Aglianico e la maestosa struttura del Taurasi DOCG, definito il "Barolo del Sud".

Un’esperienza sensoriale molto suggestiva che unirà la musica alla scoperta delle eccellenze enologiche di casa Quarta e alla degustazione di bontà gastronomiche in abbinamento.



Durante la serata agli ospiti dell’happy hour sarà applicato un “happy price” per l’acquisto delle etichette proposte in degustazione

Ore 19-22. Costo € 15, Info e prenotazioni: 342.973.8931 - 0832.704.398 info@cantinamoros.it.

Posti limitati.

Cantina Moros è a Guagnano (LE) in via Provinciale, 222.

Leggi per intero >

DONNE DEL VINO TOSCANE
Un 2016 tra formazione e solidarietà

pubblicato il 04/02/2016 17:48:26 nella sezione "Fiere & eventi"
DONNE DEL VINO TOSCANEUn 2016 tra formazione e solidarietà
Il presidente della delegazione toscana Antonella D’Isanto annuncia le linee guida dell’associazione regionale “Un convegno per imparare ad affrontare i mercati esteri e un’asta benefica”

Barberino Valdelsa, 3 febbraio 2016

Da un lato un momento di approfondimento per aiutare le imprenditrici del settore vinicolo a conoscere meglio i mercati esteri, dall’altro un’attenzione spiccata alla solidarietà. È all’insegna della dicotomia tra formazione e impegno sociale, che le “Donne del Vino” della Toscana si preparano ad affrontare un 2016 ricco di impegni. Non soltanto gli appuntamenti di promozione del vino durante l’anno, ma anche una serie di occasioni particolari in cui il tocco femminile si declina nella volontà di garantire alle socie una preparazione internazionale costante e nel desiderio di rivolgere un gesto concreto a favore di chi si trova in difficoltà.

A spiegare le linee guide delle Donne del Vino toscane è il presidente regionale Antonella D’Isanto, dell’azienda agricola “I Balzini” di Barberino Vald' Elsa, che le illustrerà alle socie il 3 febbraio nel corso di un happening in azienda per celebrare la nomina di Donatella Cinelli Colombini ai vertici nazionali dell’associazione: “ Oltre ad eventi sul territorio per far conoscere i nostri vini e le nostre cantine, organizzeremo eventi ed iniziative appositamente pensati per soffermarsi sul modo di interpretare il vino al femminile, soffermandoci sul modo di scegliere e servire il vino in tavola, sulla cultura del vino declinata al femminile. Racconta ancora Antonella “stiamo anche definendo i dettagli di un’asta benefica di bottiglie speciali per raccogliere fondi a favore di un’associazione onlus del territorio. Infine, insieme agli avvocati Serena Linopanti e Marco Giuri dello studio legala Giuri, esperti del settore vitivinicolo, organizzeremo un convegno sull’internazionalizzazione delle imprese, per ricordare alle socie come approcciarsi ai mercati esteri e come tutelare il proprio marchio fuori dai confini nazionali”.

“Sono convinta – conclude Antonella D’Isanto – che la formazione sia un aspetto fondamentale per continuare ad avere nelle vigne e nelle cantine toscane donne in grado di portare un contributo di capacità e competenze, queste ci daranno consapevolezza per entrare autorevolmente in un mondo nel quale lavoriamo da tempo, ma ancora dominato dal genere maschile, specie nei ruoli chiave".
Leggi per intero >

IL NEGROAMARO DA GUSTARE FINO IN FONDO CON GLI “AMORI IN COTTURA”
A Cantina Moros l’aperitivo letterario con la scrittrice Loredana De Vitis

pubblicato il 26/01/2016 17:35:25 nella sezione "Fiere & eventi"
IL NEGROAMARO DA GUSTARE FINO IN FONDO CON GLI AMORI IN COTTURAA Cantina Moros l’aperitivo letterario con la scrittrice Loredana De Vitis
Tre vini e quindici ricette (o quindici racconti) con un unico filo rosso: le storie vere di uomini e donne vissute intensamente, rielaborate e servite in nuove forme. Come i vini che saranno proposti da Claudio Quarta Vignaiolo, le tre diverse interpretazioni di Negroamaro, Rose, Anima di Negroamaro e Salice Salentino.

L’aperitivo letterario di Cantina Moros, a Guagnano (LE), venerdì 22 gennaio, metterà insieme la forza e la struttura del Negroamaro con la scrittura incalzante di Loredana de Vitis e le storie raccontate nel suo ultimo libro “"Amori in cottura - 15 ricette per quello che dura”, vincitore del concorso nazionale di narrativa #ilmioesordio 2015 come miglior libro di racconti. Con l’autrice dialogheranno Alessandra e Claudio Quarta.

In abbinamento al vino, insieme ai taglieri di pregiati salumi e formaggi, saranno proposte alcune delle ricette più sfiziose protagoniste dei racconti

Ore 19-22. Costo € 10, inizio presentazione ore 20.30. Info e prenotazioni: 342.973.8931 - 0832.704.398 info@cantinamoros.it. Posti limitati.

Cantina Moros è a Guagnano (LE) in via Provinciale, 222.

Leggi per intero >

CESENA IN BOLLA
Lunedì 1 febbraio al Teatro verdi
emilia-romagna (forlì-cesena) cesena

pubblicato il 26/01/2016 17:33:06 nella sezione "Fiere & eventi"
CESENA IN BOLLALunedì 1 febbraio al Teatro verdi
Le bollicine di qualità di 60 cantine italiane e non sposano il meglio della gastronomia del territorio

Anche due Laboratori del gusto di Olio e Parmigiano Reggiano

Cesena – Appuntamento lunedì 1 febbraio (dalle 15 alle 22) al Teatro Verdi con la seconda edizione di “Cesena in Bolla” la kermesse che sposa le eccellenze spumantistiche italiane con quelle gastronomiche.

Organizzata da Taste Production (società che promuove con eventi aziende enologiche e produttori alimentari in collaborazione con professionisti del settore) Cesena in Bolla porta alla ribalta quest’anno ben 60 cantine, in rappresentanza del meglio della produzione spumantistica italiana e non, lungo un percorso del gusto che va dai territori del Franciacorta al Trento Doc, passando per la Sicilia, il Friuli, l’Abruzzo, la Toscana, le Marche, la Campania e ovviamente l’Emilia Romagna, fino alla Francia, per un interessante confronto all’ultima bollicina tra il Belpaese e i territori dello champagne.

Ad accompagnare il tutto dieci isole del cibo di qualità come le polpette street food di Padella 23, la pasta di Gragnano, il Parmigiano Reggiano di Malandrone 1477, la carn e d’oca firmata Michele Littamè, i Tortelli alla Lastra de l’Orto di Sophie, le proposte Vegan di Giulia Pieri, lo show cooking Thai, il prosciutto di Parma di Onesto Ghirardi, il cioccolato d’autore di Gardini. A completare l’offerta due laboratori del gusto (alle 17.30, e 19.30) che propongono una degustazione di olio abbinato a una verticale (stesso produttore ma annate diverse) di Parmigiano Reggiano in diverse stagionature.

Molti gli attori del territorio che hanno collaborato con Taste Production per rendere possibile l’iniziativa, dalla Banca Mediolanum sensibile all’organizzazione di eventi territoriali di qualità, alla Balestri&Balestri che allestirà un simpatico set fotografico per immortalare i personaggi e le situazioni più simpatiche della serata, alle Donne dell’Olio, animatrici dei laboratori, a Romagnauto che presenterà in anteprima nazionale un caleidoscopio di immagini dell’inedita Suv del marchio Giaguaro, proiettate direttamente sui palchi e le gallerie del Teatro Verdi.

Info serata: Sede Teatro Verdi, via Sostegni, Cesena - Orari 15,00/22,00.

Ingresso € 16 con calice e portacalice, 8 degustazioni di bollicine e 3 ticket food.

Laboratori € 5 su prenotazione.

Prevendite ingresso e tavoli: 3471355083.

Leggi per intero >

CASA VINICOLA SARTORI
La tradizione dei vini veronesi incontra il mondo
veneto (verona) negrar

pubblicato il 26/01/2016 17:17:05 nella sezione "Le cantine"
CASA VINICOLA SARTORILa tradizione dei vini veronesi incontra il mondo
La zona della Valpolicella è una delle più celebri in Italia, e non solo, per quanto riguarda la produzione di vino. È in questo contesto che nasce Casa Vinicola Sartori Spa, azienda che vanta una lunga esperienza nel settore vinicolo, occupandosi di vini di qualità sin dal 19° secolo.

La famiglia Sartori si affaccia al mondo del vino grazie a Pietro, che alla fine dell’Ottocento trasforma la sua passione per il vino in lavoro, unendo la gestione della propria trattoria al commercio di vino. Sfruttando anche la posizione strategica in cui vive, e per fornire gli avventori della trattoria il miglior vino possibile, acquista una vigna a Negrar, dando così il via alla lunga tradizione della famiglia Sartori nella produzione di vino.

La passione per il vino, nella famiglia Sartori, viene trasmessa di generazione in generazione, portando all’espansione dell’azienda e aumentandone l’autorevolezza sul mercato. È nel secondo dopoguerra, in particolare, che la famiglia Sartori comincia ufficialmente a produrre vini, e già negli anni Sessanta si apre ai mercati esteri. Un altro passo importante per la Casa Vinicola Sartori viene compiuto negli anni Novanta, quando nel CDA entra la Cantina Sociale di Colognola ai Colli, portando una ventata di novità: in particolare, aumentano i vigneti ma anche le persone coinvolte, la capacità organizzativa e il fatturato.

Al giorno d’oggi la Casa Vinicola Sartori può essere descritta come un’azienda ancorata la proprio passato e alla propria tradizione ma allo stesso tempo protesa verso il futuro e l’innovazione, un’azienda fortemente legata al proprio territorio ma dalla spiccata vocazione internazionale. Sono i vini del territorio, ossia i classici veronesi, dal Soave al Valpolicella, passando per il
Bardolino Chiaretto, ad essere prodotti da Sartori per essere poi esportati in tutto il mondo: l’80% del fatturato, infatti, viene realizzato in oltre 50 paesi .

I fiori all’occhiello di Sartori, ossia i vini sui quali l’azienda orgogliosamente punta, sono il Regolo Valpolicella Superiore DOC Ripasso e il Marani Bianco Veronese IGT, ma l’offerta dell’azienda comprende anche Recioto, Amarone, Lugana, Soave, Bardolino e Custoza e molti altri, senza dimenticare la grappa di Amarone della Valpolicella.

Il lavoro, la passione e l’impegno di Sartori nel settore vinicolo sono stati giustamente riconosciuti negli anni, come dimostrano i numerosi premi ricevuti dai vini prodotti.

Forte di una lunga tradizione e di un presente promettente, la Casa Vinicola Sartori si pone come punto di riferimento per quanto riguarda il vino veronese anche per il futuro.
Leggi per intero >

VINITALY CAMBIA IL MODO DI VALUTARE I VINI DEL MONDO
Con il Premio 5 Star Wine
veneto (verona) verona

pubblicato il 25/01/2016 09:47:28 nella sezione "News Wine"
VINITALY CAMBIA IL MODO DI VALUTARE I VINI DEL MONDOCon il Premio 5 Star Wine
Giudici specializzati per aree produttive, in grado di comprendere la qualità sulla base delle specifiche peculiarità del luogo di origine dei vini e valore espresso in centesimi: sono queste le principali innovazioni proposte dal nuovo premio, ma non le sole. Con 5 Star Wines, Vinitaly offre ai vini che supereranno i 90 punti uno strumento di marketing estremamente moderno ed efficace, perché comprensibile e riconoscibile dai consumatori di tutto il mondo.

Verona, 15 gennaio 2016 – Con un logo geometrico, moderno, che ricorda stilizzata l’Arena di Verona, contenente il punteggio ottenuto espresso in centesimi, studiato per essere applicato alla bottiglia ed essere ben visibile da diverse angolazioni, il Premio 5 Star Wines, che rappresenta l'evoluzione, dopo 22 edizioni, del Concorso Enologico Internazionale, si presenta nuovo esteriormente e nella sostanza. Con il
nuovo premio non ci saranno più primi, secondi e terzi posti con medaglie d'oro, d'argento e di bronzo, e nemmeno gran menzioni, ma solo la dichiarazione del punteggio ottenuto, a patto che sia uguale o superiore a 90 centesimi.

Questo renderà più trasparente il rapporto con il mercato, dove a un premio corrisponde un valore reale, immediatamente codificabile dal consumatore e dai buyer.

Per rendere ancora più qualitativa e oggettiva la valutazione, le commissioni, formate da esperti internazionali coordinati da Ian D'Agata (Direttore Scientifico di Vinitaly International Academy con 15 anni di esperienza nei più importanti concorsi enologici, tra cui l'International Wine Challenge e il Decanter World Wine Awards, anche come panel chairman) saranno divise per macro aree: ad esempio Stati Uniti/Canada, Sud America, Francia, Germania/Austria, Italia (quest’ultima articolata per zone di produzione) e Cina. Ciò significa che ogni campione, qualsiasi sia la sua origine, potrà contare su un giudizio basato sull'effettiva conoscenza degli specifici vini e delle area geografica di provenienza.
Già definito l’elenco dei general chairmen e dei panel chairmen, composto da Master of Wine, Master of Sommelier, sommelier pluripremiati e giornalisti esperti.

Sono confermati, invece, i Premi Speciali pensati per dare un riconoscimento alle aziende che maggiormente si distingueranno: oltre al Premio Gran Vinitaly (assegnato alle due aziende, una italiana e una estera, che conquisteranno i punteggi più alti), si aggiungono il Trofeo Vino Bianco, il Trofeo Vino Rosso, il Trofeo Vino Rosato, il Trofeo Vino Frizzante, il Trofeo Vino Dolce e il Trofeo Vino Spumante.
Il Premio 5 Star Wines diventa così per i vini premiati una garanzia di qualità riconoscibile in tutto il mondo, spendibile dalle cantine per il proprio marketing.

I vini vincitori del Premio Internazionale Vinitaly – 5 Star Wines, inoltre, saranno presentati durante apposite degustazioni inserite nell’ambito di eventi organizzati nel corso di Vinitaly e Vinitaly International.

Anche la scelta delle data, dall'1 al 3 aprile 2016 a pochi giorni dell’apertura di Vinidtaly (10-13 aprile 2016), permette alle aziende vincitrici di presentare i propri prodotti comunicando i premi ottenuti ai buyer, che possono così avere uno strumento immediato per scegliere tra le nuove produzioni.
L'apertura delle iscrizioni e il ricevimento campioni deve avvenire tra l'1 febbraio e il 18 marzo 2016. Ulteriori informazioni sul sito di

Leggi per intero >

IL VINO FA MALE?
Dall'Inghilterra una nuova ricerca

pubblicato il 12/01/2016 09:51:21 nella sezione "News Wine"
IL VINO FA MALE?DallInghilterra una nuova ricerca
Secondo una recente ricerca scritta dal Chief Medical Officer inglese, Sally Davies, pubblicata nel Regno Unito il vino non farebbe affatto bene alla salute come ormai tutti credevano.

Medici e ricercatori di tutto il mondo erano infatti concordi nell'asserire che il vino avesse delle proprietà benefiche e che il suo consumo, seppur ovviamente nelle giuste dosi, potesse prevenire il rischio di cancro e malattie cardiovascolari.

Da questa nuova ricerca invece sembra emergere
l'idea opposta e cioè che, anche una piccola quantità di vino possa far male alla nostra salute.

Sembra infatti che anche piccole quantità di alcol, possano aumentare il rischio di alcuni tumori pertanto gli inglesi consigliano agli uomini è consigliato di non consumare oltre 3-4 unità di alcolici al giorno, mentre le donne si dovrebbero limitare a 1-3 unità. Tanto per capire un calice di vino corrisponde a 2,5 unità alcoliche.


Leggi per intero >

UN NUOVO ANNO CON IL VINO ITALIANO
Cresce l’export di vino italiano nel mondo

pubblicato il 04/01/2016 18:11:21 nella sezione "News Wine"
UN NUOVO ANNO CON IL VINO ITALIANOCresce l’export di vino italiano nel mondo
Di Alessandra Conforti

Avete trascorso un buon capodanno? Spero di si. E spero che anche voi abbiate brindato con un ottimo Spumante italiano come milioni di persone in tutto il mondo! Ebbene si, le bollicine italiane hanno fatto girare la testa agli amanti del vino in tutto il mondo e tanto si è parlato in questi giorni dello storico sorpasso dello Spumante sullo Champagne, vino francese che fino a qualche mese fa, sembrava non avere eguali nei brindisi. E invece ecco che le nostre bollicine si fanno strada e conquistano con il loro sapore unico, i palati di mezzo mondo raggiungendo un export che, secondo i dati diffusi, raggiunge quasi i due miliardi.

Buone notizie quindi per il mondo vitivinicolo italiano che, in questo 2015, ha visto grandi soddisfazioni, cresce l’export ma crescono anche gli italiani che si dichiarano amanti del vino e che cercano di saperne di più frequentando corsi di degustazione e simili, leggendo e imparando tanto su questo mondo meraviglioso. In Italia riscopriamo il sapore della tradizione, che sia o meno una conseguenza di Expo 2015, gli italiani sembrano voler mangiare e bere meglio, i consumatori sono sempre più attenti alle etichette e alla qualità dei prodotti che portano sulle loro tavole.

Un’ottima notizia per i produttori di vino italiano che di qualità ne hanno in abbondanza e che si dimostrano al passo con i tempi nella ricerca di lavorazioni e materiali che abbiano il minor impatto ambientale possibile, se non si dedicano interamente al biologico.

Anche i mercati esteri regalano grandi soddisfazioni come ad esempio quello cinese dove crescono gli appassionati di vino e si inizia a diffondere una vera e propria cultura del vino anche se, per il momento, solo per chi lavora nell’ ambiente o per i veri appassionati.

Questo 2016 si apre quindi sotto una buona stella e promette di regalare grandi opportunità. Noi di The Wine Italia saremo ancora qui a raccontarvi il mondo del vino, delle degustazioni e di tutto ciò che vi ruota attorno, sempre dalla parte delle cantine e di chi il vino lo produce con grande passione.

Leggi per intero >

FOGLIA DI VITE CIACCIONI
Il buon vino toscano per le feste
toscana (siena) san casciano dei bagni

pubblicato il 21/12/2015 17:29:16 nella sezione "News Wine"
FOGLIA DI VITE CIACCIONIIl buon vino toscano per le feste
A cura di Alessandra Conforti

Se siete alla ricerca di un buon vino d’eccellenza che rallegri le vostre festività natalizie, Foglia di Vite dell’Azienda Agricola Ciaccioni, è quello che fa per voi.

Ho recentemente avuto l’occasione di degustare questo buon vino da pochissimo sul mercato, che porta con sé il sapore tipico dei vini pieni e forti della Toscana. Devo dire che, essendo particolarmente innamorata del Sangiovese, il Foglia di Vite è entrato subito fra i miei vini preferiti. Ma vediamo di scoprirlo insieme.

Appena versato nel calice si presenta con un bellissimo rosso rubino intenso e subito lascia espandere nell’aria un ottimo profumo che ricorda la ciliegia e i frutti rossi con note di vaniglia e quell’aroma unico che solo i vini che trascorrono lungo tempo nel legno sanno offrire. È un vino che riposa in botti di rovere per 12 mesi per poi completare l’affinamento in bottiglia, vi consigliamo quindi di non stapparlo al momento; con il tempo infatti acquisisce maggiore carattere. Al gusto è morbido, avvolgente e ben strutturato e la presenza del Merlot riesce bene ad ingentilire il Sangiovese.

Come consigliato dalla cantina che lo produce, l’ho accompagnato a della carne alla brace perché un vino così robusto ha bisogno di un piatto dal sapore forte ed, effettivamente, il risultato è stato eccellente.

Devo confessare però, di aver fatto alcuni esperimenti riuscitissimi. L’ho abbinato durante l’antipasto a una serie di pecorini di varia stagionatura fra cui uno particolare con tartufo. Questo vino è perfetto per piatti dai sapori carichi, come il pecorino appunto, o come i salumi tipici toscani ma anche per piatti a base di cacciagione.
Viste le festività natalizie in arrivo, è da provare assolutamente con i ricciarelli al cioccolato fondente …io l’ho fatto!

Potete trovare maggiori informazioni su Foglia di Vite, sul sito dell’
Azienda Agricola Ciaccioni.
Potete acquistarlo su Vino&Vigne a un ottimo prezzo.

Leggi per intero >

ANTEPRIMA SAGRANTINO 2012
quattro concorsi per diffondere la cultura del celebre vitigno

pubblicato il 21/12/2015 17:14:38 nella sezione "Fiere & eventi"
ANTEPRIMA SAGRANTINO 2012quattro concorsi per diffondere la cultura del celebre vitigno
Dopo l’annuncio delle date ufficiali, Anteprima Sagrantino 2012 – a Montefalco, il 22 e 23 febbraio 2016 – torna a far parlare di sè allargando gli orizzonti della manifestazione alla promozione culturale dei vini di Montefalco.

Nel corso della due giorni, dedicata a giornalisti, ristoratori e buyers, non avrà luogo solo la presentazione dell’annata 2012 del MontefalcoSagrantino DOCG e delleannate in uscita sul mercatodegli altri vini del territorio. Il Consorzio Tutela Vini Montefalco, infatti, rinnova il suo impegno con l’arte e la cultura lanciando oggi i quattro concorsi: “Etichetta d’Autore 2012”, “Sagrantino nel piatto” , “Miglior Carta dei Vini Montefalco” e “Gran Premio del Sagrantino”.

“In un calice di Sagrantinosi incontrano itinerari storici, artistici, letterarilegati al territorio di Montefalco e a quello nazionale che conferiscono a questo vino un'importante eredità culturale – spiega Amilcare Pambuffetti, Presidente del Consorzio Tutela Vini Montefalco – Eredità culturale che vogliamo arricchire, anno dopo anno, di nuova linfa per dar modo ad artisti, chef e operatori di raccontare attraverso i nostri calici una storia sempre nuova”.

“Etichetta d’Autore 2012” si rivolge a fumettistiche abbiano compiuto il 18esimo anno di età e operino su tutto il territorio nazionale. I partecipanti saranno chiamati a interpretare il “Il Montefalco Sagrantino DOCG” e a candidare il proprio lavoro artistico entro l’8 Febbraio 2016. L'opera vincente, premiata il 22 febbraio 2016 a Montefalco, diventerà l'etichetta celebrativa dell'annata 2012 del Montefalco Sagrantino DOCG.

Con un respiro più ampio rispetto alla passata edizione, “Sagrantino nel piatto” aperto per Anteprima Sagrantino 2012ai cultori della cucina nazionale. Gli chef dovranno sfidarsi nell’ideazione di ricette – dalla cucinatradizionale o innovativa fino alle rielaborazioni e alla fusion - che abbiano come ingrediente il Sagrantino. Antipasti, dessert, primi o secondi piatti finalisti – candidati entro l’8 febbraio 2016 - saranno preparati e presentati dagli chef stessi alla presenza della giuria giudicante il 22 febbraio 2016.



Assoluta novità, il concorso “Miglior Carta dei Vini Montefalco” nato con lo scopo di selezionare e premiare il ristoranteumbro con la carta dei vini più rappresentativa del Sagrantino e dei vini di Montefalco. La carta dei vini, infatti, oltre a sancire l’armonia tra la proposta di cucina e gli abbinamenti enologici possibili, rappresenta un’impronta identitaria del ristorante stesso. Il ConsorzioTutela Vini Montefalco,per il primo anno, consegnerà questo riconoscimento a chi si sarà fatto promotore della cultura enologica montefalchese.

Giunto all’ottava edizione il “Gran Premio del Sagrantino”: una vera e propria competizione professionale tra oltre 15 sommelier. I migliori tre, selezionati tra i partecipanti provenienti da tutta Italia, si sfideranno, in un evento pubblico, per aggiudicarsi le borse di studio istituite dal Consorzio per sviluppare la conoscenza tecnica dei vini prodotti nell’area di Montefalco. Un’occasione unica, per ammirare sommelier professionisti all’opera con degustazioni, abbinamenti, carte dei vini e tutto quanto concerne la corretta comunicazione del Sagrantino all’interno di un ristorante.

Per maggiori informazioni sulle modalità di svolgimento e adesione ai concorsi:

www.consorziomontefalco.it
Leggi per intero >

QUATTRO TAPPE AL VERITAS PER "BERE GIUSTO"
Cene con grandi vini in degustazione guidata e letture

pubblicato il 21/12/2015 16:41:42
QUATTRO TAPPE AL VERITAS PER BERE GIUSTOCene con grandi vini in degustazione guidata e letture

VINO E VIGNE
Un nuovo modo di acquistare vino online

pubblicato il 21/12/2015 16:34:41
VINO E VIGNEUn nuovo modo di acquistare vino online

IL VINO TOSCANO GIUSTO PER IL TUO NATALE
Cosa scegliere e dove comprare il vino per Natale

pubblicato il 18/12/2015 16:42:15
IL VINO TOSCANO GIUSTO PER IL TUO NATALECosa scegliere e dove comprare il vino per Natale

INTERVISTA A CHIARA CAPRETTINI
Ideatrice del blog e autrice del libro Nordfoodovestest

pubblicato il 02/12/2015 12:37:49
INTERVISTA A CHIARA CAPRETTINIIdeatrice del blog e autrice del libro Nordfoodovestest

SCUDERIA ITALIA ALLA FIERA DI HONG KONG
Si conferma ambasciatrice del vino italiano di eccellenza

pubblicato il 01/12/2015 11:30:10
SCUDERIA ITALIA ALLA FIERA DI HONG KONGSi conferma ambasciatrice del vino italiano di eccellenza

WINEITALY
il nettare italiano incontra il 'Rinascimento'

pubblicato il 01/12/2015 11:21:25
WINEITALYil nettare italiano incontra il Rinascimento

IL GUSTO PER LA LIRICA
4 dicembre 2015 Teatro Donizetti

pubblicato il 01/12/2015 11:17:10
IL GUSTO PER LA LIRICA4 dicembre 2015 Teatro Donizetti

IL MERCATO DEI VINI È DIVENTATO GRANDE
A Piacenza la quinta edizione del Mercato dei Vini

pubblicato il 01/12/2015 11:02:58
IL MERCATO DEI VINI  DIVENTATO GRANDEA Piacenza la quinta edizione del Mercato dei Vini

I VINI MEDITERRANEI
SI RACCONTANO A LONDRA
Progetto europeo per la promozione dei vini del Mediterraneo

pubblicato il 01/12/2015 10:56:14
I VINI MEDITERRANEISI RACCONTANO A LONDRAProgetto europeo per la promozione dei vini del Mediterraneo

ANTEPRIMA SAGRANTINO
Appuntamento con l'annata 2012 il 22 e 23 febbraio 2016

pubblicato il 24/11/2015 10:21:08
ANTEPRIMA SAGRANTINOAppuntamento con lannata 2012 il 22 e 23 febbraio 2016

SERATA “JACQUESSON” ALLA BOTTEGA DEL VINO
A Verona una serata a base di Champagne

pubblicato il 24/11/2015 10:08:34
SERATA JACQUESSON ALLA BOTTEGA DEL VINOA Verona una serata a base di Champagne

BRUNELLO A PALAZZO
Associazione Decant annuncia la prima edizione

pubblicato il 18/11/2015 15:48:25
BRUNELLO A PALAZZOAssociazione Decant annuncia la prima edizione

GRANDE SUCCESSO A HONG KONG PER LE CANTINE RAVAZZI
All’Hong Kong Wine and Spirit Fair spopolano i vini Ravazzi

pubblicato il 18/11/2015 15:45:01
GRANDE SUCCESSO A HONG KONG PER LE CANTINE RAVAZZIAll’Hong Kong Wine and Spirit Fair spopolano i vini Ravazzi

PRESENTATO IL VEDETTA REVERSE
Al Food&Wine in Progress di Firenze

pubblicato il 17/11/2015 17:16:04
PRESENTATO IL VEDETTA REVERSEAl Food&Wine in Progress di Firenze

MILLESIMO 2012 IN DEGUSTAZIONE
Nella storica enoteca Vino&Cioccolato I Coloniali

pubblicato il 17/11/2015 16:58:47
MILLESIMO 2012 IN DEGUSTAZIONE Nella storica enoteca Vino&Cioccolato I Coloniali

PRESENTATA A BERGAMO LA NUOVA GUIDA ORO I VINI DI VERONELLI
La nuova edizione della guida Oro

pubblicato il 17/11/2015 16:53:03
PRESENTATA A BERGAMO LA NUOVA GUIDA ORO I VINI DI VERONELLILa nuova edizione della guida Oro

MERCATINI DI NATALE?
In Toscana si fanno con le "Cantine Aperte"

pubblicato il 11/11/2015 12:19:19
MERCATINI DI NATALE?In Toscana si fanno con le Cantine Aperte

LA CENA IN BIANCO
La verticale dello storico vino San Leonardo e sua maestà il tartufo bianco

pubblicato il 11/11/2015 11:23:47
LA CENA IN BIANCOLa verticale dello storico vino San Leonardo e sua maestà il tartufo bianco

ENOLOGICA 2015
I vini mediterranei accompagnano il Teatro dei Cuochi

pubblicato il 11/11/2015 11:16:11
ENOLOGICA 2015I vini mediterranei accompagnano il Teatro dei Cuochi

TAVERNE APERTE PER LE GIORNATE DELL'OLIO E DEL VINO
Nel centro storico di Gallese il 21 e 22 novembre

pubblicato il 11/11/2015 10:58:40
TAVERNE APERTE PER LE GIORNATE DELLOLIO E DEL VINONel centro storico di Gallese il 21 e 22 novembre

IL 20.10 DE LE MANZANE DA BOLLINO ROSSO
Un nuovo riconoscimento per l’azienda di San Pietro di Feletto

pubblicato il 09/11/2015 18:27:51
IL 20.10 DE LE MANZANE DA BOLLINO ROSSOUn nuovo riconoscimento per l’azienda di San Pietro di Feletto

ROSSO DI ROMA
Il Cesanese di Olevano Romano Doc presentato ai milanesi con il progetto "Rosso di Roma"

pubblicato il 09/11/2015 18:14:17
ROSSO DI ROMAIl Cesanese di Olevano Romano Doc presentato ai milanesi con il progetto Rosso di Roma

OLIO E VINO NOVELLO PROTAGONISTI A VIGNANELLO
6-7-8-13-14-15 novembre - Vignanello

pubblicato il 28/10/2015 17:12:11
OLIO E VINO NOVELLO PROTAGONISTI A VIGNANELLO6-7-8-13-14-15 novembre - Vignanello

AUTUNNO TOSCANO:ALLA SCOPERTA DELLA VALLE DEL CHIANTI
Questa stagione è il periodo perfetto per una vacanza in Toscana, alla scoperta della Valle del Chianti e del suo delizioso vino conosciuto in tutto il mondo

pubblicato il 26/10/2015 18:13:31
AUTUNNO TOSCANO:ALLA SCOPERTA DELLA VALLE DEL CHIANTIQuesta stagione è il periodo perfetto per una vacanza in Toscana alla scoperta della Valle del Chianti e del suo delizioso vino conosciuto in tutto il mondo

LE CANTINE RAVAZZI A TASTE OF EXCELLENCE ROMA
Un evento importante per le eccellenze enogastronomiche italiane

pubblicato il 26/10/2015 14:53:52
LE CANTINE RAVAZZI A TASTE OF EXCELLENCE ROMAUn evento importante per le eccellenze enogastronomiche italiane

A SPASSO NEL GUSTO TRA MENÙ OTTOCENTESCHI E CALICI DI DESIGN
La Villa Reale di Monza apre le porte alla degustazione

pubblicato il 24/10/2015 10:22:04
A SPASSO NEL GUSTO TRA MEN OTTOCENTESCHI E CALICI DI DESIGNLa Villa Reale di Monza apre le porte alla degustazione
Clicca sui numeri per scorrere le news
1 - 2 - 3 - 4 - 5
Prenota Degustazioni
Cerca il tuo vino
per territorio, caratteristiche e prezzo

Aziende Vinicole

ULTIME NEWS PER CATEGORIA
News Wine
VINITALY CAMBIA IL MODO DI VALUTARE I VINI DEL MONDOCon il Premio 5 Star Wine
IL VINO FA MALE?DallInghilterra una nuova ricerca
UN NUOVO ANNO CON IL VINO ITALIANOCresce l’export di vino italiano nel mondo
FOGLIA DI VITE CIACCIONIIl buon vino toscano per le feste
VINO E VIGNEUn nuovo modo di acquistare vino online
Wine World
TOP WINE DALLARGENTINADa oggi in Italia su buenowine.com
OFFERTA VINI INTERNAZIONALIPromozione BuenoWine
LA PREGIATA UVA MALBECUn vitigno importante con spiccate caratteristiche
VINI UNICIBueno Wine seleziona i migliori vini dal mondo
I VINI ARGENTINI CRESCONO E si fanno apprezzare nel mondo
Le cantine
CASA VINICOLA SARTORILa tradizione dei vini veronesi incontra il mondo
SCUDERIA ITALIA ALLA FIERA DI HONG KONGSi conferma ambasciatrice del vino italiano di eccellenza
GRANDE SUCCESSO A HONG KONG PER LE CANTINE RAVAZZIAll’Hong Kong Wine and Spirit Fair spopolano i vini Ravazzi
PRESENTATO IL VEDETTA REVERSEAl Food&Wine in Progress di Firenze
IL 20.10 DE LE MANZANE DA BOLLINO ROSSOUn nuovo riconoscimento per l’azienda di San Pietro di Feletto
Enologo e agronomo
Passaporto genetico dei principali vitigni autoctoni Italia
In breve:Vino In Purezza
Roberto Cipresso
Luca DAttoma
Asso Enologi
Salute e benessere
UVA DENTRO E FUORI LA SPAAlto Adige. Autunno in bellezza con i trattamenti all’uva di Terme Merano
VINO E BENESSERETutto il buono del vino
VINO & SALUTELassociazione che promuove la ricerca scientifica sugli effetti benefici del vino.
Piante Resistenti a Malattie Fungine: Meno Anticrittogamici in Vigna
Solo in Ottobre: l’Uva Fresca di Vendemmia   SCOPRI LOFFERTA
Wine style
CANTINE ENOTECHE E VINERIECome risparmiare con la tipografia online
VACANZA ENOGASTRONOMIA IN UMBRIAWine Break destate a Torgiano
CONCORSO FOTOGRAFICO PIACENZA DOROLeccellenza in uno scatto
A SPASSO PER ROMAGirovagando con gusto
INTERVISTA A ALESSANDRA CONFORTIL’importanza della comunicazione nel settore vitivinicolo
Guide
PRESENTATA A BERGAMO LA NUOVA GUIDA ORO I VINI DI VERONELLILa nuova edizione della guida Oro
TUTTE LE NOVIT DELLA GUIDA ORO I VINI DI VERONELLI 2016A Siena svelati i prestigiosi Sole
I SUPER TRE STELLE 2016 PREMIATI DALLA GUIDA ORO I VINI DI VERONELLIEcco i vini
LA GUIDA SUL LAMBRUSCO86 schede con i migliori vini le analisi sensoriali immagini e dati tecnici di produzione
Slow Food presenta: Il Vino Quotidiano
Fiere & eventi
NOTE JAZZ PER SCOPRIRE TUTTE LE SFUMATURE DELL’AGLIANICO CLAUDIO QUARTAIl Jazz incontra i profumi del vino
DONNE DEL VINO TOSCANEUn 2016 tra formazione e solidarietà
IL NEGROAMARO DA GUSTARE FINO IN FONDO CON GLI AMORI IN COTTURAA Cantina Moros l’aperitivo letterario con la scrittrice Loredana De Vitis
CESENA IN BOLLALunedì 1 febbraio al Teatro verdi
ANTEPRIMA SAGRANTINO 2012quattro concorsi per diffondere la cultura del celebre vitigno
Ristoranti
A FIRENZE CUCINA ETRUSCADai lampascioni al garum
OSTERIA DE LORTOLANORicercatezza delle Materie Prime e Alta Qualità a Due Passi dal Duomo
TAVERNA ANGELICAAutenticità e Cortesia nel Cuore di Roma
TRANI LA CENA DEI COLORILa primavera servita a tavola
SAN VALENTINO 2014amoreprendimi per mano
Compro e vendo
VENDESI Azienda Gaiole in Chianti
VENDESI Azienda agricola Montepulciano - COD. PPEI000053
VENDESI Azienda agricola Montepulciano - COD. CSDT000345
VENDESI Azienda agricola Montepulciano - COD. RPDT000448
VENDESI Azienda agricola Grosseto - COD. RSDT000473
Il ricettario
BISTECCA ALLA FIORENTINA E CHIANTIUno dei piatti più famosi al mondo unito ad un grande vino
VIN BRULEPreparazione e Storia
Torta Ubriaca con Cioccolata e Vino Rosso
Orzotto con pere e radicchio rosso affogato al Vino Rosso
Patatine Novelle al Vino Rosso
Arte Wine
QUATTRO VINI DI SIENA PER ELISABETTA ROGAIL’artista fiorentina dipinge anche con il vino del territorio senese il Drappellone del Palio dell’Assunta
DIPINGERE COL VINO?Adesso è un film-documentario su Arianna Greco
ARIANNA GRECO E LA PITTURA COL VINO...IL VIDEO
ELISABETTA ROGAI PER UNA GIUSTACAUSAConsegna del Premio Giustacausa anno 2014
UN DECANTER ROMANO AL VINEXMuseod el Vino di Firenze
Enoteche
ENOTECA PROVINCIALE DEL TRENTINODegustazione di vini salumi e formaggi
ENOTECA VINCANTO MilanoZuppa di cipolle di Isabella
ENOTECA PALAZZO PICCOLOMINI SIENANel 1987 ho ideato a Siena Le Bollicine primo bar à vin della città del Palio.
ENOTECA REGIONALE EMILIA ROMAGNAdal 1970 per difendere i vini del territorio Emiliano
ENOTECHE ITALIANE IN RETEComunicazione tra le enoteche italiane i produttori di vino ed il numeroso pubblico di internet.
Vini Italiani
IL SOLE DEI TEMPIDa Massucco un vino da provare
IL VINO PI PREZIOSODalle Cantine Ravazzi agli amanti del buon vino
DIVINITYTutto il prestigio delle bollicine
IL BAROLOUn Nettare che Arriva dal Nebbiolo
PROSECCOUna Storia di Duemila Anni
Non solo vino
IL GUSTO PER LA LIRICA4 dicembre 2015 Teatro Donizetti
TAVERNE APERTE PER LE GIORNATE DELLOLIO E DEL VINONel centro storico di Gallese il 21 e 22 novembre
AUTUNNO TOSCANO:ALLA SCOPERTA DELLA VALLE DEL CHIANTIQuesta stagione è il periodo perfetto per una vacanza in Toscana alla scoperta della Valle del Chianti e del suo delizioso vino conosciuto in tutto il mondo
A FERMO IL DOPO EXPO CHE INCANTA!Insieme ad ANCI Tipicità propone il Grand Tour delle Marche
STAMPA PIEGHEVOLI PER PROMUOVERE LA TUA AZIENDA VITIVINICOLAUna delle soluzioni più efficaci per promuovere e far conoscere i prodotti della tua azienda vinicola è senza dubbio la stampa di un pieghevole.