The wine italia, il nuovo modo di conoscere il vino. Testata giornalistica in corso di registrazione. Direttore Responsabile Alessandra Conforti. TheWineItalia è un prodotto "Web Mouse Consulting Srl" Strada di Rovereta 42, 47891 Falciano (RSM), e-mail info@thewineitalia.com
Strip Sinistra
Strip Destra
Indicaci il tuo apprezzamento nei social network   
Condividi nei social network   
ARCHIVIO




DEGUSTAZIONI GUIDATE IN EMILIA ROMAGNA
Alle Cantine Isabella "Mont'Arquato Rosso"

pubblicato il 29/09/2014 17:41:17 nella sezione "Fiere & eventi"
DEGUSTAZIONI GUIDATE IN EMILIA ROMAGNAAlle Cantine Isabella MontArquato Rosso
Riprendono le degustazioni guidate delle Cantine Casabella di Castell’Arquato, in provincia di Piacenza. Dopo il successo estivo con «Mont’Arquato Summer», con un trionfo di vini bianchi estivi, ecco ora la proposta autunnale: «Mont’Arquato Rosso», degustazione dei vini rossi della casa arquatese. Un vero e proprio tour alla scoperta del gusto tipico e dei suoi abbinamenti gastronomici, con un occhio di riguardo alla tradizione culinaria locale e del Ducato. Si parte, quindi, sabato 4 (dalle 9.00 alle 12.00 e dalle 15.00 alle 18.00) e domenica 5 (dalle 9.00 alle 12.00) nella WineHouse della cantina, in località Socciso, sulla provinciale che collega Castell’Arquato a Carpaneto, con la “Bonarda secca”, doc della linea della più legata alla tradizione, quella dell’”Azienda Agricola Casabella”. Lo studio di abbinamento prevede sul tavolo di assaggio la rinomata torta al cioccolato di Vigolo Marchese, biscotti secchi e confetture chilometro zero. Un tripudio del dolce che, con la guida del sommelier, accompagnerà l’assaggio di questo vino che ha fatto la storia della tradizione piacentina. Un vino secco, adatto ad ogni pasto: dai primi piatti, alla carne, sino ai dolci. La Bonarda è parte della linea “Azienda Agricola Casabella” e, con Malvasia, Ortrugo e Gutturnio, incarna la tipicità più pura delle Cantine Casabella. E proprio con questo richiamo alle radici Casabella ha deciso di avviare la rassegna dedicata ai rossi che proseguirà, nei weekend, con Gutturnio, Cabernet Sauvignon e Barbera. Sono inoltre possibili, su prenotazioni, le degustazioni dell’enoturismo di Casabella, a cui si affianca, volendo, la visita alla cantina.
Leggi per intero >

CORCIANO CASTELLO DI VINO 2014
La quarta edizione tra vino, musica e cultura
umbria (perugia) corciano

pubblicato il 29/09/2014 17:35:42 nella sezione "Fiere & eventi"
CORCIANO CASTELLO DI VINO 2014La quarta edizione tra vino musica e cultura
"Tre giornate di degustazioni enogastronomiche, con 15 cantine della zona del Trasimeno e 13 punti di ristoro, sullo sfondo di eventi folkloristici, concerti live, dj set, premiazioni e conferenze… L’evento si svolgerà tra i palazzi, le opere d’arte e l’intatto tessuto medievale del centro storico di Corciano, un gioiello di storia sopravvissuto al tempo e uno dei Borghi più belli d’Italia, riconosciuto come Destinazione Europea d’Eccellenza

Venerdì 3, sabato 4 e domenica 5 ottobre, l'incantevole borgo di Corciano ospita la IV edizione di Corciano castello di vino, un evento nato nel 2011 con l’obiettivo di sostenere e qualificare il castello di Corciano attraverso la riscoperta e il recupero di tradizioni vinicole del territorio umbro.

Promosso dall’Associazione Corciano castello di vino, composta dalle tre storiche associazioni locali APD Corciano, Filarmonica Corciano e Pro loco di Corciano, l’evento dedicato al vino, e tra i più importanti dell’antico borgo medievale, si svolgerà all’interno delle antiche vie medievali del borgo, adeguato scenario storico-artistico per valorizzare un prodotto che ha forti radici nella storia del paese.

Corciano castello di vino è un percorso sensoriale itinerante rivolto a tutti gli amanti del buon vino e delle tradizioni. I visitatori, acquistando il proprio calice a 5 euro, potranno degustare gratuitamente i diversi vini di tutte le cantine che per l’occasione allestiranno spazi personali, distribuiti per le vie del paese.

Cantine partecipanti: Azienda Agraria Carlo e Marco Carini, Madre Vite, Morami, Poggio Bertaio, Berioli, Terre del Carpine, Pucciarella, Le Piagge, La Casa dei Cini, Casali del Toppello, Castello di Magione, Nofrini, Duca della Corgna, Il Poggio e Coldibetto.

Le cantine sono tutte nel territorio del Trasimeno, alcune delle quali fanno parte dell’Associazione Strada del vino Colli del Trasimeno.

Nel corso dei tre giorni sarà possibile assaporare anche le numerose delizie gastronomiche locali grazie ai corner, punti di ristoro all’aperto, dislocati nel centro storico del borgo.

La Taverna del Duca, inoltre, proporrà un prelibato menù, tutte le sere diverso e particolarmente curato da cuochi esperti, adatto ad ogni tipo di palato. Musica dal vivo ed animazioni contribuiranno a creare un’atmosfera suggestiva ed emozionante.

LE NOVITA’ DELL’EDIZIONE 2014

Come ogni anno, il pubblico potrà esprimere il proprio voto in favore per della sua cantina preferita. Quest’anno non sarà solamente la giuria popolare ad assegnare il Premio Corciano Castello di vino, ma una giuria di esperti sarà chiamata a dare il proprio autorevole giudizio.

I voti della giuria tecnica si sommeranno a quelli della giuria popolare, decretando il vincitore dell’edizione 2014. La giuria di esperti sarà composta da: Jacopo Cossater, wine-blogger e giornalista, Federico Varazi di Slow Wine e da Giorgio Laurini di FISAR, Federazione Italiana sommelier Delegazione Valdichiana.

Tra le novità di quest’edizone, anche alcune collaborazioni con importanti realtà del territorio, quali l’Associazione Avanti Tutta Onlus e l’Accademia del Peperoncino di Perugia.

L’Associazione Corciano Castello di vino e l’Associazione Avanti Tutta Onlus, si sono unite infatti in occasione della IV edizione dell’evento, per sensibilizzare e diffondere il concetto ed il motto di Leonardo Cenci (presidente Avanti Tutta), “Combattere il cancro...si può...e si deve!!!”.

La manifestazione inserirà nel proprio circuito un metodo semplice di donazione all’Associazione Avanti Tutta Onlus: si potranno donare 2 euro nell’acquisto dei ticket degustazione, nell’acquisto dei calici necessari per la degustazione e nello spazio cena presso la Taverna del Duca.

Altra importante collaborazione è quella con la Delegazione Umbra dell’Accademia Italiana del Peperoncino che parteciperà alla manifestazione con una serie di piccanti appuntamenti!

Si terrà anche quest’anno il concorso fotografico su Instagram che regalerà all’autore della foto più bella, realizzata durante l’evento e con l’hashtag obbligatorio #corcianocastellodivino, una cena per 2 persone presso la Taverna del Duca.

Ed ancora ogni giorno corsi base per sommelier tenuti dall’Associazione Italiana Sommelier e tanti gli eventi musicali tra concerti dal vivo e dj set.

Il programma nel dettaglio

Venerdì 3 ottobre

• Alle ore 18.00 l’Inaugurazione dell’evento presso la Sala del Consiglio del Palazzo Comunale, con la partecipazione di Leonardo Cenci, presidente dell’Associazione “AVANTI TUTTA”.

• Alle ore 18,00 l’apertura degli stand per le degustazioni.

• Alle ore 20,30, in Piazza Doni, al via i corsi base sommelier tenuti da AIS, Associazione Italiana Sommelier. (I corsi si terranno venerdì e sabato alle ore 20,30 e domenica alle ore 17,30 e 18,30).

• Alle ore 21,00, in Piazza Doni, la conferenza “Umbria Capsicum: Saperi e... sapori di peperoncino” con il Prof. Domenico Rutili, in collaborazione con l’Accademia del Peperoncino di Perugia.

• Alle ore 21,00, in Piazza Coragino, la serata VIN...TAGE, un evento dedicato agli anni ‘50 con la scuola di ballo ROCK YOUR BOOGIE ASD.

• Ancora musica alle ore 23,00 in Via Ballarini con “wine set” a cura di DJ’s SESè + MAX + FOJO + BEENS “i vini - li sono la nostra passione” !!GOOD HOUSE MUSIC & WINE FOR HAPPY PEOPLE!!

Sabato 4 ottobre

• Alle ore 16.30, nella Sala del Consiglio del Palazzo Comunale, il Convegno “Vino in sicurezza - bere responsabilmente”. Relatori: Dottor Giampaolo Fiorio, Specialista in Chimica e Biochimica Clinica Università degli Studi di Perugia, M.llo Monia Mattiacci, Polizia Prov.le di Perugia, Comandante Marco Maccari, Polizia Municipale di Corciano, Andrea Mastriforti, CRI Comitato locale di Corciano. Modera Diego Contini, Agronomo.

Durante il convegno si assegnerà il Premio CORCIANO CASTELLO DI VINO wine art 2014, in collaborazione con il Liceo Artistico “Bernardino di Betto” di Perugia, la Scuola media "Benedetto Bonfigli" di Corciano. Gli elaborati grafici prodotti dagli studenti saranno esposti all’interno del Castello di Corciano.

• Alle ore 18,00 l’apertura degli stand per le degustazioni.

• A partire dalle ore 19.00, comincia la serata musicale con la CORCIANO STREET DRUMS, per poi proseguire, alle ore 20,45, in Piazza Coragino, con il concerto della Trasimeno Band, che vedrà la partecipazione straordinaria di Francesco Santucci, noto sassofonista e compositore perugino.

• Alle ore 21,30, in Piazza Doni, la prima edizione di “Rioni in Filomena”, il Palio della Filomena tra i rioni di Corciano.

• Alle ore 23,00, in Piazza Coragino: “Contro @vento”, live music anni ’70-’80, a cura dell’Associazione Corciano castello di Vino. In Via Ballarini il wine set DJ’s MARCO MOLINARI + FOJO.

Domenica 5 ottobre

• La giornata di Corciano castello di vino comincia alle ore 16,00 in Piazza Doni, con un evento per i bambini: “giocare nel castello”, Giochi per bambini con FRAGOLINO.

• Dalle ore 16,30, il via ai concerti musicali con TAKA BAND, per le vie del borgo.

Alle ore 16,30, in Piazza dei Caduti, il concerto di vino Splash.

• Alle ore 17,30, Piazza dei Caduti, il concerto delle TOP HAT SISTERS.

• Alle ore 17,00 l’apertura degli stand per le degustazioni.

• Alle ore 18,00 sala del Consiglio Comunale, “Degustazione Bendata” - il premio Corciano Castello di vino “miglior rosso/miglior bianco”. Presenzierà la serata Mauro Casciari de “LE IENE” Leonardo Cenci di “AVANTI TUTTA”. Il premio verrà assegnato da una giuria tecnica sulla base di una degustazione bendata dei vini proposti dalle cantine partecipanti. La giuria sarà composta da: Jacopo Cossater, wine-blogger e giornalista, collaboratore della guida “I Vini d’Italia” de l’Espresso; Federico Varazi di SLOW WINE; Giorgio Laurini di FISAR, Federazione Italiana sommelier Delegazione Valdichiana (Delegato Emma Lami).

• Alle ore 21,30, presso la Sala del Consiglio del Palazzo Comunale, la Premiazione CORCIANO CASTELLO DI VINO miglior cantina partecipante 2014.

Seguirà la premiazione del Premio CORCIANO CASTELLO DI VINO concorso fotografico Instagram.

Tutti i giorni: apertura Taverna del Duca > venerdì, sabato e domenica ore 20,00

Tutte le sere presso la Chiesa di Sant’Antonio: “MAN VS FOOD”
Escalation Piccante, a cura dell’Accademia del Peperoncino di Perugia. Regolamento sito web: www.corcianocastellodivino.it
Leggi per intero >

FOOD BOLG AWARDS 2014
C'è ancora tempo per iscriversi

pubblicato il 22/09/2014 10:23:36 nella sezione "News Wine"
FOOD BOLG AWARDS 2014Cè ancora tempo per iscriversi
Dieci categorie in gara. Oltre 250 blogger iscritti e una premiazione speciale per la Seconda edizione del Food Blogger Awards, l'iniziativa di Malvarosa Edizioni
www.malvarosaedizioni.it e Dipunto studio www.dipuntostudio.it che premia la comunicazione nell’universo web 2.0. Rinnovata nei contenuti e realizzata con il supporto di Fratelli La Bufala e Pastificio Di Martino, l’iniziativa vede la partecipazione di una giuria prestigiosa presieduta dal prof. Agostino Cattaneo, docente all’Università Bocconi di Milano.

Le categorie in gara sono 10 pensate per premiare i vari aspetti di un blog: dal design ai contenuti, dalla migliore fotografia al miglior contenuto. La giuria tecnica valuterà ogni singolo Blog e decreterà i 10 vincitori; altri 10 vincitori saranno scelti da una giuria popolare attraverso il sistema dei LIKE su Facebook.
I premi sono offerti da Cantine Pietratorcia; Fratelli La Bufala; Grangusto; Imperatore Travel; Pastificio Di Martino.
Fino al 30 settembre le iscrizioni sono aperte: possono iscriversi blogger di ogni età, sesso e provenienza. L’'unico requisito richiesto è che il blog sia attivo da almeno un mese. La partecipazione al Premio è assolutamente gratuita ed iscriversi è davvero facile, bastano due semplici passi: inviare una mail e pubblicare una foto.
La premiazione finale si svolgerà il 18 e 19 ottobre ad Ischia: i 20 premiati saranno ospiti sull’isola grazie al prezioso supporto di Imperatore Travel, main sponsor del FoodBlog Award, e ne potranno conoscere e vivere le realtà più interessanti, dalla gastronomia ai parchi termali. Il racconto più bello – che i blogger faranno dopo l’esperienza ischitana sui propri blog - sarà quindi premiato con 1 settimana di soggiorno ad Ischia nel 2015.


Leggi per intero >

TORNA A CHIUSI LA FESTA DEL VINO E DELL’UVA
L’appuntamento con il vino toscano
toscana (siena) chiusi

pubblicato il 17/09/2014 16:31:26 nella sezione "Fiere & eventi"
TORNA A CHIUSI LA FESTA DEL VINO E DELL’UVAL’appuntamento con il vino toscano
A cura di Alessandra Conforti

Torna a Chiusi (SI) la
“XXXII Festa dell’Uva e del Vino” dal 26 al 28 Settembre 2014 con un programma ricco di eventi enogastronomici e culturali. Passeggiando per le meravigliose vie del centro storico sarà possibile degustare i migliori vini toscani e non solo, grazie alla delegazione AIS che proporrà una selezione molto ampia, e assaporare i gusti della tradizione di queste zone con le cene tipiche nelle taverne dei Terzieri. Definito come “culturenogastromusicfestival”, questa rassegna non poteva trovare un nome migliore perché a Chiusi, oltre a degustare i prodotti tipici, si può vivere un’esperienza culturale unica visitando con l’occasione, la “Chiusi Sotterranea”. La cittadina toscana è infatti uno dei centri di origine etrusca più conosciuti e ricchi della presenza di questo antico popolo e, in occasione della “Festa dell’Uva e del Vino” saranno organizzate visite guidate in orario pomeridiano e serale al Labirinto di Porsenna, Museo Civico e laghetto sotterraneo, seguite da una degustazione all’Enoteca della Festa. Con soli 13,00 euro a persona sarà quindi possibile visitare alcuni fra i più importanti resti dell’antica civiltà etrusca come le Tombe, che troviamo a circa 2 km dal centro storico, e concludere il giro con una degustazione organizzata da AIS. La serata potrà poi proseguire in compagnia del buon vino delle cantine della zona e della buona musica lungo le vie del centro storico. Inoltre nella giornata di domenica, “I Giochi del Tempo che Fu e il Briscolone con le carte giganti”, per tornare indietro nel tempo alla riscoperta dei giochi antichi. La “Festa dell’Uva e del Vino” è organizzata dall’Associazione Terzieri di Chiusi in collaborazione con l’Amministrazione comunale, la Proloco di Chiusi, l’Associazione Italiana Sommeliers e il Comitato Eventi, con l’intento di far scoprire e riscoprire le bellezze della Città di Chiusi, dai prodotti enogastronomici, alle meraviglie storico artistiche racchiuse in questo borgo toscano. Un evento da non perdere!

Leggi per intero >

TRULLI E MARE ON BOARD
Con Auto d'Epoca e Pittura col Vino
puglia (lecce) porto cesareo

pubblicato il 17/09/2014 11:45:47 nella sezione "Fiere & eventi"
TRULLI E MARE ON BOARDCon Auto dEpoca e Pittura col Vino
Conto alla rovescia per la 3a edizione di “Trulli e mare on board”, il raduno di auto e moto d’epoca che avrà luogo sabato 20 settembre a Porto Cesareo, per poi proseguire il giorno successivo a Leverano.
Alla buona riuscita dell’evento collaborano il “Veteran Club Valle d’Itria” e l’Associazione di Promozione Sociale“MediterraneaMente”. In questa due giorni, i partecipanti potranno visitare la torre aragonese di Torre Lapillo, le cavità carsiche conosciute come "Spunnulate", la torre federiciana ed una prestigiosa cantina di Leverano. Potranno ballare la Pizzica Salentina e assistere in via eccezionale alla realizzazione di un'opera d'Arte mediante l'utilizzo del vino al posto dei tradizionali colori grazie alla presenza dell'Artista Arianna Greco, celebre in Italia e all'Estero per questa innovativa e originale tecnica pittorica.
La performance "live" da non perdere si terrà sabato 20 Settembre alle ore 11.00 presso la Cantina Vecchia Torre di Leverano. Nel contempo i partecipanti potranno degustare gli stessi ottimi vini impiegati dall'Artista.
L'evento, amico di Lecce Capitale della Cultura Europea 2019, è patrocinato dai comuni di Porto Cesareo e Leverano.
Leggi per intero >

AL VIA IL ROADSHOW DI VINITALY
Per presentare "Vino- A taste of Italy"

pubblicato il 16/09/2014 09:17:23 nella sezione "Fiere & eventi"
AL VIA IL ROADSHOW DI VINITALYPer presentare Vino- A taste of Italy
"A pochi mesi dall’assegnazione al Vinitaly dell’incarico per la realizzazione del padiglione del vino a EXPO MILANO 2015, sulla base del protocollo d’intesta tra il Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali, il Padiglione Italia e Expo 2015 S.p.A., i vertici del Vinitaly di Veronafiere danno il via al roadshow di presentazione sul territorio del progetto e del listino

Partirà oggi, 16 settembre, da Bari il roadshow che vedrà impegnati i vertici del Vinitaly di Veronafiere nella presentazione del padiglione “VINO – A TASTE OF ITALY” per EXPO 2015. Seguiranno le tappe di Napoli il 17 settembre, Ancona il 18 settembre, Siena il 23 settembre, Cuneo il 25 settembre, Gorizia il 26 settembre.
Luoghi e orari disponibili su
www.vinitaly.com
Il roadshow è l’occasione per illustrare nel dettaglio a regioni, associazioni, consorzi e a tutti i produttori, il progetto del padiglione concepito per rappresentare e raccontare la storia e i prodotti di tutto il comparto, ambasciatore indiscusso del “Made in Italy” nel mondo.
Un obiettivo quello della “rappresentazione democratica” di tutti gli eccellenti produttori, grandi e piccoli, che contribuiscono alla ricchezza e unicità del nostro sistema che si riflette oltre che nel concept del progetto anche nel listino, pensato per offrire realmente a tutti la possibilità di partecipare ad un evento unico.
Duemila metri quadrati, situati all’incrocio strategico tra cardo e decumano dell’area Expo, sull’arteria centrale che porta verso la Lake Arena; un padiglione indipendente, contiguo all’area della Comunità Europea e proprio di fronte a Palazzo Italia e al padiglione delle Regioni, tutti spazi che insieme ai due blocchi situati al di là del cardo costituiscono lo spazio del Padiglione Italia.
Partendo da un percorso emozionale di scoperta e conoscenza multisensoriale del primo livello, si passerà poi al piano superiore, vero e proprio cuore del padiglione. Il vino italiano troverà qui spazio in tutte le sue innumerevoli storie e sfumature, una vera e propria “Biblioteca del Vino”, dove ciascun prodotto rappresenta un titolo con una specifica storia da raccontare, una moltitudine di storie scritte, che i visitatori potranno leggere degustando e conoscendo, per immaginare insieme la storia da scrivere, il futuro. Infine, al terzo livello, gli spazi dedicati agli incontri.
Un padiglione ad alto contenuto tecnologico, pensato in un’ottica di totale sostenibilità poiché ogni singolo elemento sarà riutilizzato.
“Il progetto del Padiglione del Vino all’EXPO è perfettamente in linea con la storica mission di Vinitaly ed è frutto della precisa visione strategica portata avanti negli ultimi anni da Veronafiere, che qui potrà valorizzare la sua esperienza a beneficio del settore e del Paese, arricchendo un evento già unico per natura con la messa a punto di un’azione di promozione e supporto che prenderà vita prima, durante e anche dopo la manifestazione”, ha commentato Ettore Riello, Presidente di Veronafiere.
“Avevamo dichiarato che l’obiettivo era quello di dare massima e piena rappresentazione del comparto, della sua storia e identità e delle sue potenzialità, e infatti questo progetto fonda su una filosofia inclusiva e democratica, poiché crediamo fermamente che solo dando spazio all’immensa ricchezza e varietà dei nostri vini si possa realmente rappresentare l’esclusivo valore della produzione italiana”, ha dichiarato Giovanni Mantovani, Direttore Generale di Veronafiere.
L’offerta “entry level” per poter posizionare una bottiglia nella prestigiosa e suggestiva area de “La Biblioteca del Vino”, al primo piano del Padiglione per un periodo di tre mesi, è infatti di 3.000 euro + IVA (più un primo numero di bottiglie necessarie alle degustazioni), sale a 5.000 euro + IVA per due bottiglie e a 9.000 euro + IVA per 4 bottiglie. In tali tariffe è compresa la presenza dei prodotti nell’enoteca virtuale per la vendita online durante tutta la durata della manifestazione.
Nell’area è stato inoltre previsto un meccanismo di wine dispenser che consente ai produttori di poter considerare una presenza del proprio prodotto senza l’aggravio di costi aggiuntivi di personale, assicurando tuttavia al contempo la massima valorizzazione delle etichette grazie alla presenza di sommelier professionisti in grado di affiancare e guidare il pubblico nella degustazione.
Per i produttori che desiderano essere presenti per tutti i sei mesi dell’EXPO, l’offerta per posizionare una, due o quattro bottiglie è rispettivamente di 4.500, 8.000 e 15.000 euro + IVA.

Altrettanto interessante ed equilibrata l’offerta messa a punto per le grandi realtà (Regioni, Consorzi e grandi produttori) che desiderano o necessitano di ampi spazi dedicati. Per loro nelle aree Diamante e Platino saranno disponibili spazi che verranno completamente allestiti e personalizzati, dotati di banchi multimediali con video e tablet, attraverso i quali sarà possibile arricchire la presentazione della storia dei vini proposti. Inoltre verrà messa a loro disposizione un sala per l’organizzazione di una degustazione a settimana. I vini saranno anche inclusi nell’offerta dell’enoteca virtuale per la vendita online durante tutta la durata della manifestazione. Ad ogni visitatore inoltre sarà offerta la possibilità di avvalersi di una Applicazione Mobile che, grazie al collegamento wireless con le postazioni wine dispenser, sarà in grado di fornire dettagliate informazioni sui vini in degustazione, guidando il visitatore alla scoperta del mondo del vino italiano con la possibilità poi di acquistare direttamente online i vini appena degustati.



Leggi per intero >

CANTINE APERTE IN VENDEMMIA
Domenica 14 settembre festa dell’uva e del buon bere in Campania

pubblicato il 11/09/2014 10:52:40 nella sezione "Fiere & eventi"
CANTINE APERTE IN VENDEMMIADomenica 14 settembre festa dell’uva e del buon bere in Campania
Domenica 14 Settembre torna anche in Campania l'appuntamento con il buon vino vissuto direttamente in cantina: è Cantine Aperte in vendemmia, l'appuntamento ideato dal Movimento Turismo del Vino per tutti quelli che vogliono assistere allo spettacolo della nascita di un vino. L'evento, che per l'edizione 2014 si presenta con un nome nuovo, che pone l'accento sull'identità del Movimento e sull'evento che ne ha determinato la nascita, ancora una volta aprirà le porte delle cantine campane a chi lo desidera per eventi, degustazioni e cene a tema. Una possibilità riservata a chi desidera riscoprire il fascino della natura immergendosi nei colori intensi della campagna e godendo del profumo tipico della terra fertile e dei suoi frutti maturi.

Alcune tra le migliori aziende vitivinicole della Campania associate al Movimento Turismo del Vino si apprestano ad accogliere i wine lovers per trascorrere la giornata baciati dal tiepido sole settembrino passando da filare in filare per raccogliere grappoli di uva, degustare il vino autoctono e i prodotti tipici della gastronomia locale. Aderiscono all'iniziativa le aziende: Fattoria Ciabrelli, Tenuta Cavalier Pepe, La Guardiense, Cantine di Solopaca, Terredora e Azienda Vinicola Sorrentino.

In ogni cantina dislocata nel Sannio Beneventano e in Irpinia sarà possibile associare momenti di convivialità e di formazione: visite ai vigneti, degustazioni tecniche, ma anche escursioni nelle vigne al tramonto e pigiatura delle uve.

Vivere da protagonista l’esperienza della vendemmia vuol dire conoscere la realtà del mondo agricolo regionale, cimentarsi con dedizione alla preparazione del mosto e alla sua successiva trasformazione in vino, il tutto in un atmosfera di grande allegria che coinvolge e appassiona piccoli e grandi intenditori.
Leggi per intero >

L'AZIENDA VITIVINICOLA MUSTILLI DI SANT'AGATA DE' GOTI PER BILL DE BLASIO
Aglianico e Falanghina in edizione limitata con etichetta dedicata disegnata da David Atkinson
campania (benevento) sant'agata de' goti

pubblicato il 11/09/2014 10:41:23 nella sezione "Le cantine"
LAZIENDA VITIVINICOLA MUSTILLI DI SANTAGATA DE GOTI PER BILL DE BLASIOAglianico e Falanghina in edizione limitata con etichetta dedicata disegnata da David Atkinson
L’Aglianico e la Falanghina di Sant’Agata dei Goti per Bill De Blasio, sindaco di New York originario dell’antico borgo sannita. Una tiratura limitata di sole 100 bottiglie per celebrare l’elezione di De Blasio a sindaco della più importante città statunitense. L’omaggio viene dalla famiglia Mustilli viticoltori in Sant’Agata dei Goti dal 1700 che ha voluto dedicare al Primo cittadino di New York un’etichetta speciale disegnata dal celebre illustratore inglese David Atkinson. I vini rappresentano la più alta espressione del territorio di Sant’Agata dei Goti e la storia della famiglia Mustilli: l’Aglianico e la Falanghina, la cui riscoperta e valorizzazione si deve proprio alle ricerche appassionate di Leonardo Mustilli. L’etichetta di David Atkinson, illustratore della Regina Elisabetta e firma nota nel mondo del vino, rappresenta il centro storico di Sant’Agata che evolve dentro Mulberry Street, Little Italy, negli anni Venti.
"Da cinque generazioni, la nostra famiglia produce vini a Sant’Agata dei Goti e celebrare con un nostro vino De Blasio, Primo Cittadino di New York, è stato un pensiero immediato. Gli abbiamo dedicato un’etichetta che suggella il ricordo del percorso che fecero i suoi antenati quando lasciarono questo piccolo paese del Sud Italia per emigrare negli Stati Uniti

spiega Paola Mustilli che insieme alla sorella Anna Chiara guida la storica azienda familiare.

Le prime due magnum furono inviate a New York all’indomani dell’insediamento di De Blasio che ora, nel suo viaggio in Campania, ha voluto recarsi in Sant’Agata dei Goti per riallacciare i fili della memoria e ringraziare la famiglia Mustilli di persona.


Leggi per intero >

TORNA IL FESTIVAL FRANCIACORTA
In cantina dal 20 settembre

pubblicato il 05/09/2014 10:16:40 nella sezione "Fiere & eventi"
TORNA IL FESTIVAL FRANCIACORTAIn cantina dal 20 settembre
Il Festival Franciacorta in Cantina torna, per il quinto anno, sabato 20 e domenica 21 settembre, per salutare l’estate e festeggiare l’arrivo dell’autunno.

I visitatori avranno la possibilità di conoscere il Franciacorta percorrendo la Strada del Franciacorta, attraverso i numerosi eventi organizzati in un ricco programma di appuntamenti di cantina in cantina.

Il Consorzio del Franciacorta e la Strada del Franciacorta promettono un fine settimana all’insegna del relax durante il quale dedicarsi sia a momenti di intrattenimento che di approfondimento, non solo in ambito enogastronomico.

Un week end per tutti, sia enoappassionati che turisti in genere. Sono previsti pacchetti week end, tour in bus alla scoperta della Franciacorta e dei suoi vini, passeggiate guidate a piedi e in bicicletta fra le vigne accompagnati dagli agronomi, e percorsi guidati tra i borghi antichi caratteristici del territorio. I tour e i percorsi prevedono tappe nelle cantine per degustare le diverse tipologie di Franciacorta, scoprirne i segreti della lavorazione, conoscerne i protagonisti. Gli appassionati di vino potranno partecipare a verticali e degustazioni a tema, i foodies potranno assaggiare piatti e prodotti tipici, streetfood e creazioni di chef locali, i più piccoli e i loro genitori che potranno divertirsi con iniziative ludiche e pic-nic nella natura.

In ogni cantina, un evento: questa la formula della manifestazione, il cui programma dettagliato è consultabile sul sito
www.festivalfranciacorta.it.
"Dopo il successo entusiasmante dell’ultima edizione di Franciacortando a giugno” - afferma Maurizio Zanella, presidente del Consorzio Franciacorta - “la Franciacorta rinnova per settembre l’invito a godere della bellezza della nostra terra e dell’eccellenza del nostro vino

La prenotazione delle visite è obbligatoria contattando direttamente le cantine.
Le cantine saranno aperte, salvo diverse indicazioni, dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 19.00.


Leggi per intero >

I CALICI DELLA MEMORIA
A Venezia l'11 Settembre
veneto (venezia) venezia

pubblicato il 05/09/2014 10:00:10 nella sezione "Non solo vino"
I CALICI DELLA MEMORIAA Venezia l11 Settembre
Giovedì 11 settembre alle ore 18.00, nell’affascinante cornice del Banco Rosso di Venezia, si terrà la presentazione de “I calici della memoria. Il vino nella tradizione ebraica”, di Gianpaolo Anderlini, edito dalla casa editrice Wingsbert House. Ad accompagnare l’autore sarà il giornalista Mario Ongaro.

L’ex banco dei pegni ebraico, oggi sede di un’azienda che produce vini secondo il metodo Kosher, ospiterà un evento che avrà come protagonisti tradizione, ebraismo e degustazione di vini. Come ci racconta l’autore “Non c’è vita e non c’è gioia, in questo mondo e nel mondo a venire, senza vino”, e dal connubio tra passione per la tradizione ebraica ed il vino stesso che nasce questo scritto.

Il vino ha una sacralità per l’ebraismo tant’è vero che non sarebbe possibile pensarlo senza di esso. I quattro calici di vino Sèder pasquale, il calice per la santificazione dello Shabbàt e delle feste, da parte ebraica (Qaddìsh), e il calice dell’Eucarestia sono una testimonianza del ruolo simbolico del vino nella vita della comunità, delle famiglie e della singola persona.

Pertanto, come si fa quando si beve un bicchiere in compagnia (da soli è triste e anche il vino buono perde sapore), auguriamoci l’un l’altro «Lechajim», «Alla vita» e, perché no, anche «Leyàyin», «Al vino»!
Leggi per intero >

LAVORARE BEVENDO RUM IN GIAMAICA
Il lavoro dei sogni

pubblicato il 05/09/2014 09:49:06 nella sezione "Non solo vino"
LAVORARE BEVENDO RUM IN GIAMAICAIl lavoro dei sogni
Alessandra Conforti

Quanti di voi avranno sognato almeno una volta di fare un lavoro particolare, di quelli che ti pagano per fare ciò che ami, come ad esempio il "dormitore professinista", pagato dagli alberghi per testare le proprie camere, o l'"assaggiatore per ambiente ristorativi" pagato cioè dai ristoranti di lusso per assaggiare le pietanze e scoprire il mondo per migliorarle. Oggi scoppia la rum mania perché una nota marca di rum italia, ha offerto un posto di lavoro in Giamaica. Un vero e proprio viaggio in Giamaica(retribuito con 2600 euro al mese) con lo scopo di assaggiare rum, tutto dovrà essere raccontato sui social dettagliatamente. Si dovrà tenere un diario di viaggio giornaliero con foto delle spiagge frequentate e resoconto dei rum bevuti, delle visite ai diversi Chiringuiti locali e così via. L'annuncio di lavoro riporta le seguenti informazioni:
"Lo scopo della selezione è quello di identificare il soggetto più consono ad ottenere un contratto a progetto per prestazioni intellettuali di 6 mesi. In particolare il soggetto dovrà documentare l’esperienza che vivrà durante il suo viaggio in Giamaica e le diverse visite nei Chiringuiti locali, sui canali digital

Per partecipare è necessario essere maggiorenni, residenti in Italia, avere una buona conoscenza della lingua inglese ed essere in possesso di tutti i requisiti per ottenere il visto turistico in Giamaica. Per iscriversi c'è tempo fino al 30 settembre. Il vincitore del concorso, che sarà stabilito da apposita commissione, partirà per la Giamaica a Febbraio 2015!!!


Leggi per intero >

I VINI ARGENTINI CRESCONO
E si fanno apprezzare nel mondo

pubblicato il 04/09/2014 18:16:00 nella sezione "Wine World"
I VINI ARGENTINI CRESCONO E si fanno apprezzare nel mondo
UVA MALBEC
è la varietà emblematica dell’Argentina ed un referente importante a livello internazionale. È un vitigno versatile, con il quale è possibile elaborare vini giovani, rosati, spumanti e anche esemplari adatti per lungo invecchiamento.

Nel suo colore possiamo apprezzare il rosso intenso, e tonalità blu e viola, soprattutto quando è giovane. Per riconoscerlo dal suo aroma bisogna ricordare l'odore delle prugne molto mature o della marmellata di mora o amarena. In bocca, il vino si esprime in tutto il suo splendore!



BODEGA NORTON.

Più di 100 anni di storia.

1895 - Edmund James Palmer Norton conobbe il suolo mendozino durante la costruzione della ferrovia che unisce Mendoza al Chile. Intuì la ricchezza del territorio e fondò Bodega Norton al sud del Rio Mendoza con la piantagione di vigneti di uve originarie Francesi.

1989 - L’impresario Austriaco Gernot Langes-Swarovski (noto impresario nel settore gioelli) intuendo l’alto potenziale del vino Argentino e affascinato dalla bellezza della zona e la ottima predisposizione del territorio per la coltivazione delle viti compró Bodega Norton.

2006 - La prestigiosa rivista
americana Wine Spectator
ha nominato Bodega Norton
come una delle 20 migliori
cantine del mondo.
Leggi per intero >

FESTA DELL'UVA DI GATTINARA
Dal 6 settembre "Musicando fra i Vigneti"
piemonte (vercelli) gattinara

pubblicato il 02/09/2014 12:53:20 nella sezione "Fiere & eventi"
FESTA DELLUVA DI GATTINARADal 6 settembre Musicando fra i Vigneti
Festa dell’Uva di Gattinara, 5-7 settembre 2014. Non sarà una semplice degustazione dei vini della Cantina Delsignore quella di sabato 6 settembre, ma un evento che proietterà Gattinara e la sua tradizionale Festa dell’Uva nella cornice che merita in quanto eccellenza italiana, ovvero l’Europa. “Musicando tra i vigneti: vino e suoni alle pendici del Monte Rosa” è infatti un appuntamento del semestre di Presidenza italiana dell’Unione Europea, iniziato il 1° luglio e ancorato a conoscenza e cultura, tra l’altro alla “vigilia” di un evento importante per il mondo del vino come Expo 2015.

A tutti i partecipanti verrà offerta la possibilità di intraprendere un viaggio “dalla storia del territorio alla storia del vino” da un punto di osservazione privilegiato, quella “Torre delle Castelle” che domina la città ed è immersa tra i vigneti che hanno fatto conoscere Gattinara nel mondo. A fare da cornice, all’ora del tramonto, l’imponenza del Monte Rosa, da cui discende la Valsesia.

All’introduzione storica, a cura dell’archeologo Gabriele Ardizio, seguirà l’assaggio dei vini della Cantina Delsignore di Gattinara di Stefano Dorelli e Giuseppe Delmastro, guidato dal sommelier AIS Massimo Baglione.

Oltre al tradizionale “La Crotta” (tra l’altro appena entrato nelle Golden Star della guida ViniBuoni d’Italia) Spanna, antico nome del Nebbiolo caratteristico di queste colline, e al Gattinara vero e proprio, verrà servito, dopo 30 mesi di maturazione, anche Rosè, il primo spumante di Nebbiolo Gattinara, presentato con successo dall’azienda all’ultima edizione di Vinitaly.

In questo contesto la musica non sarà certo relegata al ruolo di sottofondo. I Farfadet condurranno per mano l’ascoltatore attraverso mondi lontani: dalla musica tradizionale piemontese a quella franco-provenzale, occitana, bretone, irlandese, klezmer e gitana.

L’evento è promosso dal Centro comune di Ricerca di Ispra per il Semestre italiano di Presidenza europea e da Cantina Delsignore, con il patrocinio del Comune di Gattinara.
Leggi per intero >

FOTOGRAFA E VINCI CON I VIGNETI GALASSI
Vince chi ottiene più "mi piace"

pubblicato il 02/09/2014 12:48:22 nella sezione "News Wine"
FOTOGRAFA E VINCI CON I VIGNETI GALASSIVince chi ottiene più mi piace
Inquadra, scatta e vinci con i Vini Galassi. Sino al 9 ottobre 2014 è possibile partecipare al Concorso fotografico “Condividi il piacere” aperto a tutti gli appassionati di vino. Per partecipare è semplice: basta inviare una fotografia scattata durante un momento di degustazione, per poi caricarla sulla pagina facebook del concorso “Vini Galassi”, nella sezione “Condividi il piacere”. Particolare importante: le foto devono riguardare il “tema” vino e non necessariamente essere collegate ai “Vini Galassi”.



Dal 10 ottobre al 10 novembre le foto in concorso verranno rese pubbliche, i vincitori decretati in base al maggior numero di "Mi Piace". I premi in palio sono, 3 Ipad air, 2 ipad mini, 1 smartphone samsung S3. La partecipazione al concorso è gratuita.



E se dopo aver scattato la fotografia qualcuno volesse “rinfrescare” il proprio palato, sono pronti nuovi prodotti dei Vigneti Galassi: il Lambrusco Emilia nella versione secco e amabile, il Pignoletto Rubicone, vino spumante brut. Fotografa e brinda!

Leggi per intero >
Clicca sui numeri per scorrere le news
1
Prenota Degustazioni
Cerca il tuo vino
per territorio, caratteristiche e prezzo

Aziende Vinicole

ULTIME NEWS PER CATEGORIA
News Wine
Cielo e TerraAcquisisce il 50% del marchio Maia
Le Manzane Natale 2017: il Prosecco Docg che aiuta i disabili
Enartis presenta Zenith: la rivoluzione nella stabilizzazione del vino
CONSORZIO VINO NOBILE DI MONTEPULCIANOPiero di Betto nominato Presidente
SILVER COCKTAIL BRANDIMARTEAlla Loggia di Piazzale Michelangelo 92esima edizione di Pitti Immagine Uomo
Wine World
TOP WINE DALLARGENTINADa oggi in Italia su buenowine.com
OFFERTA VINI INTERNAZIONALIPromozione BuenoWine
LA PREGIATA UVA MALBECUn vitigno importante con spiccate caratteristiche
VINI UNICIBueno Wine seleziona i migliori vini dal mondo
I VINI ARGENTINI CRESCONO E si fanno apprezzare nel mondo
Le cantine
#BEVISORDO A COLLISIONIIl 13 Luglio 2017
SORDO VINIGrande successo per levento I Fantastici 8 Cru di barolo 2013
CANTINE LA PERGOLA: da Moniga del Garda (BS) la sfida bio di un nuovo brand da 300 mila bottiglie
ROSE 2012 DI BARONE PIZZINIMiglior metodo classico Bio dItalia
 DI KANDINSKY LA LIMITED EDITION DE LA GROLA 2013 DI ALLEGRINIIl Museo Statale Ermitage di San Pietroburgo al Vinitaly per la presentazione ufficiale
Enologo e agronomo
Passaporto genetico dei principali vitigni autoctoni Italia
In breve:Vino In Purezza
Roberto Cipresso
Luca DAttoma
Asso Enologi
Salute e benessere
UVA DENTRO E FUORI LA SPAAlto Adige. Autunno in bellezza con i trattamenti all’uva di Terme Merano
VINO E BENESSERETutto il buono del vino
VINO & SALUTELassociazione che promuove la ricerca scientifica sugli effetti benefici del vino.
Piante Resistenti a Malattie Fungine: Meno Anticrittogamici in Vigna
Solo in Ottobre: l’Uva Fresca di Vendemmia   SCOPRI LOFFERTA
Wine style
CANTINE ENOTECHE E VINERIECome risparmiare con la tipografia online
VACANZA ENOGASTRONOMIA IN UMBRIAWine Break destate a Torgiano
CONCORSO FOTOGRAFICO PIACENZA DOROLeccellenza in uno scatto
A SPASSO PER ROMAGirovagando con gusto
INTERVISTA A ALESSANDRA CONFORTIL’importanza della comunicazione nel settore vitivinicolo
Guide
PRESENTATA A BERGAMO LA NUOVA GUIDA ORO I VINI DI VERONELLILa nuova edizione della guida Oro
TUTTE LE NOVIT DELLA GUIDA ORO I VINI DI VERONELLI 2016A Siena svelati i prestigiosi Sole
I SUPER TRE STELLE 2016 PREMIATI DALLA GUIDA ORO I VINI DI VERONELLIEcco i vini
LA GUIDA SUL LAMBRUSCO86 schede con i migliori vini le analisi sensoriali immagini e dati tecnici di produzione
Slow Food presenta: Il Vino Quotidiano
Fiere & eventi
Nuovo Curatore per la Guida Oro VeronelliAndrea Alpi Responsabile Formazione
Fieragricola Enovitis in Campo fa già il Pieno di IscrizioniGrande Partecipazione ai Convegni
Main Event Cocktail Show alla sua terza edizione stupisce ancoraAl via la seconda giornata di Food&Wine in Progress
MAIN EVENT COCKTAIL SHOWIn occasione di Food&Wine in Progress a Firenze Stazione Leopolda
ORTE IN CANTINAPercorso itinerante tra specialità locali e vini di qualità
Ristoranti
RISTORANTE AL CAPITELLOL’eccellenza dai sapori naturali
A FIRENZE CUCINA ETRUSCADai lampascioni al garum
OSTERIA DE LORTOLANORicercatezza delle Materie Prime e Alta Qualità a Due Passi dal Duomo
TAVERNA ANGELICAAutenticità e Cortesia nel Cuore di Roma
TRANI LA CENA DEI COLORILa primavera servita a tavola
Compro e vendo
VENDESI Azienda Gaiole in Chianti
VENDESI Azienda agricola Montepulciano - COD. PPEI000053
VENDESI Azienda agricola Montepulciano - COD. CSDT000345
VENDESI Azienda agricola Montepulciano - COD. RPDT000448
VENDESI Azienda agricola Grosseto - COD. RSDT000473
Il ricettario
PASTA FRESCA ALLE ROSOLINE DI CAMPOPerfetto abbinamento con Prosecco Superiore DOCG
BISTECCA ALLA FIORENTINA E CHIANTIUno dei piatti più famosi al mondo unito ad un grande vino
VIN BRULEPreparazione e Storia
Torta Ubriaca con Cioccolata e Vino Rosso
Orzotto con pere e radicchio rosso affogato al Vino Rosso
Arte Wine
A Firenze il Chianti Classico Colle Beretoe l’EnoArte di Elisabetta Rogai brindano alla tecnologia della nuova Classe A della GMG Mercedes
ELISABETTA ROGAI A MILANORassegna Cibum Nostrum
ENOARTE E LA PUGLIAAl Gourmettino l’Osteria Contemporanea di Domenico Cilenti
QUATTRO VINI DI SIENA PER ELISABETTA ROGAIL’artista fiorentina dipinge anche con il vino del territorio senese il Drappellone del Palio dell’Assunta
DIPINGERE COL VINO?Adesso è un film-documentario su Arianna Greco
Enoteche
ENOTECA PROVINCIALE DEL TRENTINODegustazione di vini salumi e formaggi
ENOTECA VINCANTO MilanoZuppa di cipolle di Isabella
ENOTECA PALAZZO PICCOLOMINI SIENANel 1987 ho ideato a Siena Le Bollicine primo bar à vin della città del Palio.
ENOTECA REGIONALE EMILIA ROMAGNAdal 1970 per difendere i vini del territorio Emiliano
ENOTECHE ITALIANE IN RETEComunicazione tra le enoteche italiane i produttori di vino ed il numeroso pubblico di internet.
Vini Italiani
NOCCHINO E FOGLIA TONDA DI PODERE EMAUn viaggio fra i sapori della Toscana
IL SOLE DEI TEMPIDa Massucco un vino da provare
IL VINO PI PREZIOSODalle Cantine Ravazzi agli amanti del buon vino
DIVINITYTutto il prestigio delle bollicine
IL BAROLOUn Nettare che Arriva dal Nebbiolo
Non solo vino
FENIMPRESE FIRENZE ADOTTA LA PIATTAFORMA DIGITALE FENPLACEPiattaforma digitale di comunicazione
RINASCE CON LA TERZA GENERAZIONE IL MARCHIO BRANDIMARTEGrazie alla nipote Bianca Guscelli
ACETO BALSAMICO DEL DUCA CELEBRA I 125 ANNI DI STORIABottiglia limited edition dal logo in lamina doro
RIVIERA GINDalla Romagna il primo e unico gin italiano prodotto con distillato di vino
FIRENZE ALLA SCOPERTA DEI SAPORI DELLA PUGLIAVenerdì 10 giugno al Ristorante Tosca