The wine italia, il nuovo modo di conoscere il vino. Testata giornalistica in corso di registrazione. Direttore Responsabile Alessandra Conforti. TheWineItalia è un prodotto "Web Mouse Consulting Srl" Strada di Rovereta 42, 47891 Falciano (RSM), e-mail info@thewineitalia.com
Strip Sinistra
Strip Destra
NEWS WINE
Condividi nei social network   

Annuario agricoltura italiana, il settore vale 51,8 miliardi di euro


pubblicato il 23/12/2012 21:22:23 nella sezione "News Wine"


Annuario agricoltura italiana il settore vale 518 miliardi di euro
Il valore della produzione della branca agricoltura, silvicoltura e pesca, nel 2011, in Italia ha raggiunto i 51,8 miliardi di euro correnti (+6,4% rispetto all'anno precedente), attribuibile a un nuovo e più consistente rialzo dei prezzi (+6,8% per le materie agricole di base), mentre la produzione in termini reali è rimasta immutata. In particolare l'agricoltura in senso stretto ha mostrato una maggiore variazione di segno positivo (+7,2%), con una produzione di 49,2 miliardi di euro correnti, proveniente per il 53,3% dal comparto delle coltivazioni agricole, per il 33,1% dagli allevamenti e per il 12,5% dalle attività di supporto all'agricoltura.

DOMANDA - Il rallentamento della domanda mondiale e l'impennata dei prezzi ha comportato per il terzo anno consecutivo un peggioramento del saldo commerciale dell'agro-alimentare, con il deficit che è passato da 7.382 a 9.092 milioni di euro, con un significativo aumento dell'import di prodotti agro-alimentari (+11,5%), ed uno più limitato dell'export (+8,5%). L'aumento delle importazioni è stato determinato da un incremento dei valori medi unitari (+10%), dovuto alla nuova ascesa dei prezzi internazionali delle principali commodity agricole, registrata almeno fino alla metà del 2011, di contro ad un lieve incremento dei volumi (+1,4%). Battuta d'arresto per i volumi delle esportazioni che, contemporaneamente a una più debole dinamica dei prezzi ha comportato un peggioramento delle ragioni di scambio italiane pari a quasi sette punti percentuali rispetto all'anno precedente.
Le attività di diversificazione delle aziende agricole censite nel 2010 sono state 98.839, relative a 76.148 aziende pari al 4,7% del totale. Contoterzismo e l'agriturismo sono quelle maggiormente diffuse, a cui seguono le attività di trasformazione e prima lavorazione dei prodotti aziendali e quelle legate alla manutenzione del territorio. Stanno prendendo piede, seppur in maniera ancora limitata, le attività a carattere sociale (attività ricreative e fattorie didattiche). Il 51% delle aziende destinate ad attività connesse è localizzata nel Nord, dove si concentra però soltanto il 25% delle aziende totali. Una situazione opposta si riscontra nel Mezzogiorno. Le aziende agrituristiche sono circa l'1,3% delle aziende agricole nazionali, con picchi in Trentino-Alto Adige (9%) seguito da Toscana (5,7%) e Umbria (3,3%). La localizzazione è maggiore nel Centro-Sud (54% del totale) rispetto al Nord (46% del totale).
In ambito energetico i dati provvisori sul 2011 evidenziano una contrazione dei consumi nazionali globali di energia (-2%), favorita dall'acuirsi della crisi economica, dal clima particolarmente mite e dall'attuazione di misure di efficienza energetica. In questo quadro, anche il settore agricolo, che rappresenta il 2,2% dei consumi totali finali, ha registrato una modesta riduzione (-1,4%). In particolare, dal punto di vista della produzione di energie da fonti rinnovabili in agricoltura, il fotovoltaico ha registrato una crescita rilevante, sottolineata dal numero di impianti installati in Italia fino al 2011 che, secondo il Gestore dei servizi elettrici (GSE), ammontano a 330.000 (+112% rispetto al 2010) con una potenza installata aumentata del 269% rispetto al 2010. La superficie occupata dagli impianti a terra è pari a 11.026 ettari (+232%), circa allo 0,1% della SAU nazionale; il primato per la maggiore superficie dedicata a pannelli spetta alla Puglia (3.375 ha), seguita da Lazio e Emilia Romagna con un migliaio di ettari ciascuna.

BIO - Cresce la domanda interna dei prodotti biologici, a cui non segue però un'adeguata risposta dal settore produttivo, data la sostanziale stabilità delle superfici investite, poco più di 1 milione di ettari al 2011 (-1,5% all'anno precedente). La superficie investita è pari all'8,5% della SAU nazionale, distribuita nelle regioni settentrionali (3,6%) e nel Centro e nelle Isole (12%). La base produttiva (produttori, allevamenti, trasformatori e impianti) resta attestata prevalentemente nel Nord, ma nel 2011 i maggiori incrementi sono stati registrati nelle regioni meridionali. L'82% delle coltivazioni si trova nelle aree montane e collinari, segno di una collocazione altimetrica privilegiata per i prodotti di qualità nostrani.
L'Italia, in termini di qualità e tutela dei prodotti agro-alimentari, continua a detenere il primato comunitario delle DOP e IGP, giunte a quota 244, oltre il 22% sull'intero registro UE, ripartite nei prodotti dell'ortofrutta e dei cereali (quasi 40%), nei formaggi (18%) negli oli extra vergine d'oliva (18%) e nei salumi (circa 14%). In particolare il comparto vinicolo registra 73 DOCG, 330 DOC e 118 IGT. La superficie investita a DOC e IGT rappresenta in Italia oltre il 70% dell'intera superficie vitata.
È pari a poco più di 780 milioni di euro (2010) l'entità complessiva della spesa italiana, pubblica e privata, per ricerca e sviluppo nel settore agro-alimentare, corrispondente al 4% del totale, quota significativa tenuto conto del fatto che nello stesso anno il peso del sistema agro-alimentare nazionale sul PIL è stato pari al 3,3%, sebbene gli investimenti nel sistema agro-indistriale siano di norma inferiori a quelli del sistema delle imprese in altri settori.

TRASFERIMENTI - Il 2011 ha visto gli agricoltori italiani ricevere, tra trasferimenti e agevolazioni, oltre 14,5 miliardi di euro, contro i 13,7 del 2010, pari al 54,9% del valore aggiunto della branca agricoltura e pesca e al 29,1% della stessa produzione. Il 52% del sostegno proviene sempre dall'UE, il 20,6% dalle Regioni, il 9,5% è dato dalle agevolazioni e il 4,5% da Ministeri ed enti nazionali. I trasferimenti, pari a 11,2 miliardi di euro, costituiscono il 77,1% del totale, mentre le agevolazioni il restante 22,9% pari a 3,3 miliardi di euro. «Come di consueto - spiega il Presidente dell'INEA, Tiziano Zigiotto - l'Annuario dell'agricoltura italiana presenta, al fianco degli andamenti delle principali componenti del sistema agroalimentare, analisi più originali sui temi della multifunzionalità, delle certificazioni, dello sviluppo sostenibile e della green economy. Giunto ormai alla LXV edizione, l'Annuario INEA è il frutto della collaborazione di oltre 50 esperti e di numerose istituzione, che forniscono dati e informazioni, consentendo di realizzare un importante strumento conoscitivo insostituibile per ricchezza e molteplicità di spunti per chi opera nel settore».

ANNUARIO - Quest'anno l'Annuario è edito direttamente dall'INEA ed è disponibile integralmente in formato digitale all'indirizzo www.inea.it, dove è possibile consultare anche la relativa banca dati.

(Fonte Agricultura.it)
Website:www.agricultura.it
Indicaci il tuo apprezzamento nei social network   
Leggi articoli simili
Regali di Natale? Meglio un Buon Vino
lombardia (brescia) puegnago sul garda
LIMPORTANZA DI CHIAMARSI VALTENESIReport Convegno Italia in Rosa 2014
Montepulciano dAbruzzo: lo conoscono 9 italiani su 10
Prosecco Superiore riciclo in vigneto e una banca genetica
Trentino vince Gran Medaglia oro Emozioni dal Mondo
Cantina Caprai:la Migliore dEuropa
Occhio al Prezzo: 2 Italiani su 3 Tagliano Sulla Spesa
Catania evitato disimpegno fondi agricoltura e pesca
Lungarotti Brezza Lifestyle
lombardia (milano) milano
CHECKPOINT SYSTEMS CON HEDONISM WINESPer la Protezione dei Vini di Lusso
Prenota Degustazioni
Cerca il tuo vino
per territorio, caratteristiche e prezzo

Aziende Vinicole

ULTIME NEWS PER CATEGORIA
News Wine
Le Manzane Natale 2017: il Prosecco Docg che aiuta i disabili
Enartis presenta Zenith: la rivoluzione nella stabilizzazione del vino
CONSORZIO VINO NOBILE DI MONTEPULCIANOPiero di Betto nominato Presidente
SILVER COCKTAIL BRANDIMARTEAlla Loggia di Piazzale Michelangelo 92esima edizione di Pitti Immagine Uomo
MARGHERITA PELLEGRINI CANTINIERE DELLANNOConsorzio Vino Nobile di Montepulciano
Wine World
TOP WINE DALLARGENTINADa oggi in Italia su buenowine.com
OFFERTA VINI INTERNAZIONALIPromozione BuenoWine
LA PREGIATA UVA MALBECUn vitigno importante con spiccate caratteristiche
VINI UNICIBueno Wine seleziona i migliori vini dal mondo
I VINI ARGENTINI CRESCONO E si fanno apprezzare nel mondo
Le cantine
#BEVISORDO A COLLISIONIIl 13 Luglio 2017
SORDO VINIGrande successo per levento I Fantastici 8 Cru di barolo 2013
CANTINE LA PERGOLA: da Moniga del Garda (BS) la sfida bio di un nuovo brand da 300 mila bottiglie
ROSE 2012 DI BARONE PIZZINIMiglior metodo classico Bio dItalia
 DI KANDINSKY LA LIMITED EDITION DE LA GROLA 2013 DI ALLEGRINIIl Museo Statale Ermitage di San Pietroburgo al Vinitaly per la presentazione ufficiale
Enologo e agronomo
Passaporto genetico dei principali vitigni autoctoni Italia
In breve:Vino In Purezza
Roberto Cipresso
Luca DAttoma
Asso Enologi
Salute e benessere
UVA DENTRO E FUORI LA SPAAlto Adige. Autunno in bellezza con i trattamenti all’uva di Terme Merano
VINO E BENESSERETutto il buono del vino
VINO & SALUTELassociazione che promuove la ricerca scientifica sugli effetti benefici del vino.
Piante Resistenti a Malattie Fungine: Meno Anticrittogamici in Vigna
Solo in Ottobre: l’Uva Fresca di Vendemmia   SCOPRI LOFFERTA
Wine style
CANTINE ENOTECHE E VINERIECome risparmiare con la tipografia online
VACANZA ENOGASTRONOMIA IN UMBRIAWine Break destate a Torgiano
CONCORSO FOTOGRAFICO PIACENZA DOROLeccellenza in uno scatto
A SPASSO PER ROMAGirovagando con gusto
INTERVISTA A ALESSANDRA CONFORTIL’importanza della comunicazione nel settore vitivinicolo
Guide
PRESENTATA A BERGAMO LA NUOVA GUIDA ORO I VINI DI VERONELLILa nuova edizione della guida Oro
TUTTE LE NOVIT DELLA GUIDA ORO I VINI DI VERONELLI 2016A Siena svelati i prestigiosi Sole
I SUPER TRE STELLE 2016 PREMIATI DALLA GUIDA ORO I VINI DI VERONELLIEcco i vini
LA GUIDA SUL LAMBRUSCO86 schede con i migliori vini le analisi sensoriali immagini e dati tecnici di produzione
Slow Food presenta: Il Vino Quotidiano
Fiere & eventi
Nuovo Curatore per la Guida Oro VeronelliAndrea Alpi Responsabile Formazione
Fieragricola Enovitis in Campo fa già il Pieno di IscrizioniGrande Partecipazione ai Convegni
Main Event Cocktail Show alla sua terza edizione stupisce ancoraAl via la seconda giornata di Food&Wine in Progress
MAIN EVENT COCKTAIL SHOWIn occasione di Food&Wine in Progress a Firenze Stazione Leopolda
ORTE IN CANTINAPercorso itinerante tra specialità locali e vini di qualità
Ristoranti
RISTORANTE AL CAPITELLOL’eccellenza dai sapori naturali
A FIRENZE CUCINA ETRUSCADai lampascioni al garum
OSTERIA DE LORTOLANORicercatezza delle Materie Prime e Alta Qualità a Due Passi dal Duomo
TAVERNA ANGELICAAutenticità e Cortesia nel Cuore di Roma
TRANI LA CENA DEI COLORILa primavera servita a tavola
Compro e vendo
VENDESI Azienda Gaiole in Chianti
VENDESI Azienda agricola Montepulciano - COD. PPEI000053
VENDESI Azienda agricola Montepulciano - COD. CSDT000345
VENDESI Azienda agricola Montepulciano - COD. RPDT000448
VENDESI Azienda agricola Grosseto - COD. RSDT000473
Il ricettario
PASTA FRESCA ALLE ROSOLINE DI CAMPOPerfetto abbinamento con Prosecco Superiore DOCG
BISTECCA ALLA FIORENTINA E CHIANTIUno dei piatti più famosi al mondo unito ad un grande vino
VIN BRULEPreparazione e Storia
Torta Ubriaca con Cioccolata e Vino Rosso
Orzotto con pere e radicchio rosso affogato al Vino Rosso
Arte Wine
A Firenze il Chianti Classico Colle Beretoe l’EnoArte di Elisabetta Rogai brindano alla tecnologia della nuova Classe A della GMG Mercedes
ELISABETTA ROGAI A MILANORassegna Cibum Nostrum
ENOARTE E LA PUGLIAAl Gourmettino l’Osteria Contemporanea di Domenico Cilenti
QUATTRO VINI DI SIENA PER ELISABETTA ROGAIL’artista fiorentina dipinge anche con il vino del territorio senese il Drappellone del Palio dell’Assunta
DIPINGERE COL VINO?Adesso è un film-documentario su Arianna Greco
Enoteche
ENOTECA PROVINCIALE DEL TRENTINODegustazione di vini salumi e formaggi
ENOTECA VINCANTO MilanoZuppa di cipolle di Isabella
ENOTECA PALAZZO PICCOLOMINI SIENANel 1987 ho ideato a Siena Le Bollicine primo bar à vin della città del Palio.
ENOTECA REGIONALE EMILIA ROMAGNAdal 1970 per difendere i vini del territorio Emiliano
ENOTECHE ITALIANE IN RETEComunicazione tra le enoteche italiane i produttori di vino ed il numeroso pubblico di internet.
Vini Italiani
NOCCHINO E FOGLIA TONDA DI PODERE EMAUn viaggio fra i sapori della Toscana
IL SOLE DEI TEMPIDa Massucco un vino da provare
IL VINO PI PREZIOSODalle Cantine Ravazzi agli amanti del buon vino
DIVINITYTutto il prestigio delle bollicine
IL BAROLOUn Nettare che Arriva dal Nebbiolo
Non solo vino
FENIMPRESE FIRENZE ADOTTA LA PIATTAFORMA DIGITALE FENPLACEPiattaforma digitale di comunicazione
RINASCE CON LA TERZA GENERAZIONE IL MARCHIO BRANDIMARTEGrazie alla nipote Bianca Guscelli
ACETO BALSAMICO DEL DUCA CELEBRA I 125 ANNI DI STORIABottiglia limited edition dal logo in lamina doro
RIVIERA GINDalla Romagna il primo e unico gin italiano prodotto con distillato di vino
FIRENZE ALLA SCOPERTA DEI SAPORI DELLA PUGLIAVenerdì 10 giugno al Ristorante Tosca