The wine - la rivista sul mondo del vino
A Torre Lapillo tra "Battiti", "Dipinti Di...vini" e buona musica!
pubblicato il 04/07/2013 11:33:17
Lecce - Un grande evento ha visto protagonisti, nella giornata di domenica 30 giugno, tre grandi cult: il buon vino, la musica d'autore e l'originalita' di una stupefacente Mostra d'Arte. A far da cornice la Torre costiera di Torre Lapillo a Porto Cesareo: uno scenario mozzafiato per un evento di pari livello. A volere la serata, durante la quale son stati battuti all'Asta importanti bottiglie di vino gentilmente offerte dai produttori in favore di Legambiente, Assoenologi Puglia, Basilicata, Calabria e Le Donne del Vino Puglia. Presente l'Assessore alle Politiche Agricole della Regione Puglia, Nardoni, e il giornalista Rai Enzo Del Vecchio.
Protagonista assoluto della serata, però, il vino. Non solo in bottiglia, non solo degustato sul terrazzo della Torre Saracena ma fruibile anche con una modalità diversa, quasi alternativa ma sorprendentemente emozionante ed entusiasmante, sulle tele della famosa Enopittrice Arianna Greco. Salentina di nascita, l"ideatrice dell'Arte di dipingere utilizzando il vino, ha realizzato "live" davanti alle telecamere Rai, un'opera raffigurante una donna, venuta fuori con pennellate di Primitivo e Negroamaro, vitigni pugliesi per eccellenza.
Di pari livello, anche se in ambito differente, l'esibizione di Raffaele Casarano che, con la sua versione di "Caruso" e' arrivato al cuore dei presenti intenti a degustare un calice di buon vino sul terrazzo della Torre, al di sotto di un terso cielo stellato.
Un successo, grazie alle eccellenze presenti, difficile da replicare!
>