The wine - la rivista sul mondo del vino
Missione Cina:Il Vino Nobile Pronto a Esportare Il Territorio
pubblicato il 31/10/2013 10:50:51
"Una delegazione di Montepulciano tra Shangai, Pechino ed Hong Kong per incontrare il trade, le istituzioni e i consumatori con la finalità unica di promuovere il territorio a 360 gradi

Al via la missione di Montepulciano con destinazione Cina. Comune, Consorzio del Vino Nobile (insieme ad un cospicuo numero di aziende produttrici) e Strada del Vino Nobile hanno messo a punto un intenso programma che, in una settimana, toccherà Pechino, Shangai e Canton, sedi di incontri con operatori del mondo del vino e del turismo, giornalisti ed Istituzioni del grande paese asiatico. Il Consorzio del Nobile proseguirà poi per Hong Kong, dove è in programma la fiera internazionale “Wine & Spirits”.

La delegazione, di cui fanno parte anche imprenditori turistici ed esponenti del mondo della cultura, rappresenterà l’intera Valdichiana come testimonia la realizzazione di una pubblicazione che illustra le caratteristiche di questo territorio. La brochure “Valdichiana nel cuore” (questo il titolo dell’inedito volumetto, che sfrutta il format già positivamente testato con “Montepulciano nel cuore”) è infatti il risultato di un’iniziativa dell’Unione dei Comuni ed è stata realizzata in collaborazione con il Consorzio del Nobile. La novità è rappresentata dall’edizione in lingua cinese che va a colmare una delle lacune maggiormente evidenziate dai professionisti del settore turistico.

Prima tappa del viaggio Pechino, con due appuntamenti programmati per il 1 novembre, entrambi al Reignwood Wine Museum. Nel primo i tre partner istituzionali si presenteranno ai media della capitale cinese, nel secondo importatori e giornalisti saranno ospiti di una degustazione. A Pechino è previsto anche l’incontro del Sindaco Andrea Rossi e dei Presidenti Andrea Natalini (Consorzio) e Doriano Bui (Strada) con i rappresentanti dell’Istituto Italiano di Cultura. Successivamente la delegazione si trasferirà a Shangai, capitale economica della Cina, dove sono ugualmente programmati due incontri, uno di taglio più economico, con gli operatori turistici, ed una degustazione aperta anche al pubblico.

Infine, a Canton, i poliziani renderanno la visita al Maestro Xu Hong Fei le cui sculture sono esposte dal 7 settembre, con grande successo di pubblico, in Piazza Grande e alla Fortezza. L’artista metterà a disposizione di Montepulciano un intero piano del suo atelier presso il quale radunerà giornalisti, operatori del settore vino e turismo ed esponenti del Governo locale. Per il giorno seguente è previsto l’incontro con un gruppo imprenditoriale, titolare di un centro styling a Canton interessato a proporre per le degustazioni prodotti italiani di alta qualità.

Il viaggio si inserisce nel programma “Montepulciano nel mondo” varato dall’Amministrazione Comunale con l’obiettivo di consolidare la conoscenza di cui Montepulciano, grazie al suo patrimonio paesaggistico e culturale ed ai vini di alta qualità, gode in molti paesi del mondo, e di promuovere l’offerta turistica del territorio.

Per il Consorzio del Vino Nobile la Cina rappresenta invece una meta già ampiamente collaudata. Oggi le esportazioni del pregiatissimo rosso a Denominazione di Origine Controllata e Garantita rappresentano circa il 3% del movimento complessivo verso l’estero ma, come sottolineano dall’associazione dei produttori “il trend del vino sulla via dell'Oriente è in costante incremento ed è significativo che, dopo i “grandi”, anche aziende di dimensioni più contenute si stiano affacciando ed inizino ad affrontare il mercato cinese. E' proprio la nascita di piccole reti distributive che alimenta le aspettative dei produttori di Montepulciano, la maggior parte dei quali si attesta su dimensioni medio-piccole offrendo però vini di spiccata personalità ed altissima qualità”.
>