The wine - la rivista sul mondo del vino
CONSORZIO CHIANTI COLLI SENESE
Per l’Anteprima 2014 aperta dal Buy Wine

pubblicato il 07/02/2014 11:25:43
La Toscana del vino non era mai stata così unita. Grazie all’evento Anteprime di Toscana, per la prima volta nella storia dell’enologia regionale, tutte le denominazioni toscane avranno una loro anteprima. Ad aprire l’evento, in programma a Firenze dal 15 al 17 Febbraio, sarà il Buy Wine alla sua quarta edizione, che nella giornata del 15 Febbraio presso Villa Montalto (Firenze) vedrà lo svolgimento di un workshop internazionale organizzato dall’Agenzia Regionale Toscana Promozione per favorire l’incontro tra la Toscana del vino e il trade internazionale, tra cui i mercati storici come l’America del Nord, il Regno Unito, i paesi scandinavi, il Giappone, nonché i mercati nuovi come il Sudafrica, l’Australia, il Brasile o la Russia. L’evento vedrà quindi la partecipazione complessiva di circa 280 produttori toscani e 250 buyer da tutto il mondo, che saranno impegnati in due giornate di incontri B2B.

Contemporaneamente allo svolgimento del BuyWine, in un altro lato della Fortezza da Basso, nella giornata del 16 Febbraio, andranno in scena le anteprime di 14 denominazioni: Chianti, Chianti Colli senesi, Chianti Colli Fiorentini, Chianti Rufina, Valdarno di Sopra Doc, Carmignano, Bolgheri, Terratico di Bibbona, Elba, Val di Cornia, Montecucco, Morellino di Scansano, Cortona.

Soddisfazione e grandi aspettative dunque nelle dichiarazione di Cino Cinughi de Pazzi, Presidente del Consorzio Chianti Colli Senesi – “Abbiamo aderito alla richiesta di Toscana Promozione con grande entusiasmo, con la speranza finalmente di riuscire a fare “sistema”, un concetto molto importante per affrontare le sfide di un mercato internazionale sempre più esigente e difficile. Aderendo a questa iniziativa, abbiamo la possibilità perciò di ricevere la visita di un sostanzioso flusso di operatori del trade internazionale, che si ritroveranno alla Fortezza da Basso per seguire l’evento e dare così un bello slancio al nostro mercato.”

Concluse le contrattazioni della Fortezza, Anteprime di Toscana si estenderà all’intero territorio toscano e alle anteprime degli altri consorzi toscani. Si ricorda che l’evento è riservato agli operatori di settore.
>