The wine - la rivista sul mondo del vino
DA FIRENZE UN DIPINTO PER IL CONCITTADINO RENZI
Elisabetta Rogai Augura Buona Fortuna al Nuovo Premier

pubblicato il 19/02/2014 11:27:30
Un ritratto per celebrare la fiorentinità di Matteo Renzi, e per augurare al neo primo ministro di tenere alto il nome della città gigliata che ha finora amministrato. Il dipinto è stato realizzato dalla pittrice fiorentina Elisabetta Rogai, dopo l’ufficializzazione dell’incarico di formare il governo affidato al suo “concittadino”.

Si tratta di un’opera in crete e olio su tela, 60x40 cm, che raffigura un pensieroso Matteo Renzi, con diversi elementi simbolici che è la stessa artista a raccontare: “Ho voluto rappresentare Matteo – spiega Elisabetta Rogai – con sullo sfondo un panorama sfumato di Firenze, con il campanile di Giotto e la cupola del Duomo. Ci sono alcune torri, simbolo non solo della Toscana ma anche dell’Italia che sarà chiamato a governare: un Paese che oggi si trova in una situazione quasi come da medioevo, lacerato da lotte e divisioni. Poi le foglie di vite americana, che richiamano un altro prodotto d’eccellenza come il vino: anche se possono sembrare simbolo di caducità – continua la pittrice – le ho inserite, colorate, perché molti si aspettano che il governo di Matteo Renzi non sia destinato a durare, mentre il mio augurio è che da Roma possa tenere a lungo alto il nome di Firenze. Infine il colore dominante nel ritratto è il viola, a voler rimarcare l’affetto di Matteo per la Fiorentina”.
Firenze (Firenze)
>