The wine - la rivista sul mondo del vino
IL VINO PIU’ “NAZIONALE”
Per tifare Italia ai Mondiali 2014

pubblicato il 20/06/2014 11:23:53
Alessandra Conforti

Tutti in attesa del fischio di inizio della seconda prova degli Azzuri in Brasile. In tantissimi questa sera alle 18,00 si sintonizzeranno per vedere come andrà finire questa temuta partita con il Costa Rica che si giocherà all’Arena di Pernambuco a Recife. Ma l’orario questa volta è particolare, se la scorsa settimana abbiamo fatto le ore piccole per sostenere la nostra Nazionale, oggi la partita si giocherà quasi all’ora dell’aperitivo: un motivo in più per vederla in compagnia di un buon bicchiere di vino…rigorosamente italiano s’intende! E allora quale sarà il vino più nazionale di tutti? Difficile dirlo visto che l’Italia ha una tradizione alle spalle quasi unica nel suo genere e ogni zona è pronta a regalare un vino di ottima qualità. Tra i vini più conosciuti in tutti il mondo però spicca ad esempio il Montepulciano d’Abruzzo quindi, cari amici abruzzesi, non mancate di gustarne qualche calice abbinato magari a un po’ di pizza con le sfrigole e qualche crostino alla chietena! Salendo verso l’Emilia Romagna invece ci viene subito in mente il Lambrusco un vino passionale come la regione che lo produce, ideale per accompagnare queste serate fra amici e tensione sportiva!!! Fra i toscanacci sicuramente il vino più “nazionale” e indicato per una serata all’insegna dello sport è il buonissimo Chianti, un nettare che si sposa sicuramente bene con ogni tipo di leccornia che questa bellissima regione può offrire e non dimenticate nel caso scegliate proprio il Chianti, di immortalarvi pubblicando la foto su Instagram con hashtag #chianticool !!! Ma ogni zona ha il suo vino, non possiamo qui menzionarli tutti ,a siamo sicuri che ogni italiano, questa sera, sceglierà di tifare Italia con il suo vino preferito, mangiando i prodotti della nostra terra perché questo è il più bel modo di sostenere la Nostra Italia!
>