The wine - la rivista sul mondo del vino
VINO E CAFFE'
Polifenoli, antiossidanti e altri benefici

pubblicato il 21/07/2015 17:36:10
"Due bevande tanto diverse quanto simili, entrambe fortemente utili all’organismo grazie alla presenza di principi attivi naturali che supportano il benessere

Si fa tanto parlare dei polifenoli, ma non tutti sanno davvero cosa siano, in quali cibi e bevande siano contenuti e perché dovremmo cercare di assumerli costantemente. I polifenoli hanno una potente azione antiossidante, cioè sono in grado di aiutare l’organismo riducendo il rischio di malattie come disturbi cardiovascolari, infiammazioni e malattie neuro-degenerative. Questo per una ragione chimica: sono molecole capaci di contrastare le reazioni di ossidazione a catena, e quindi bloccano il proliferare dei radicali liberi e combattono l’invecchiamento cellulare.

Ma quali sono i cibi più ricchi di questi preziosi elementi? Sicuramente ne sono ricche frutta e verdura fresche, di stagione, così come l’olio d’oliva spremuto a freddo e usato a crudo. Ma sono tre bevande a detenere il primato, anche a livello di celebrità:

1) Vino rosso

Ne bastano due bicchieri al giorno per fare il pieno di tannini, i polifenoli tipici del vino, responsabili anche del suo colore, sapore e astringenza. La loro concentrazione dipende da quanti ne erano contenuti nelle bucce e nei semi degli acini d’uva, perché è lì che ci concentrano. I benefici sono soprattutto a carico dell’apparato cardiovascolare;

2) Caffè

Dimenticate ciò che dicono i detrattori, nelle giuste dosi il caffè è decisamente salutare: ricchissimo di antiossidanti naturali, avrebbe un effetto positivo su numerose patologie, da quelle più comuni come l’emicrania a veri disturbi cronici e degenerativi come il Parkinson. Persino la depressione potrebbe essere prevenuta e arginata dall’aromatica bevanda. E questo a prescindere dalla tipologia di caffè: in polvere, in cialde Lavazza o in capsule compatibili (esistono e-commerce specializzati in caffè, come Caffecaffeshop.com) poco importa, l’effetto benefico è comunque assicurato;

3) Tè verde

Tipico della tradizione orientale, il tè verde si sta diffondendo anche da noi per le sue riconosciute proprietà di velocizzazione del metabolismo – con conseguente supporto al dimagrimento – ma soprattutto per gli effetti energizzanti e purificanti. Nella medicina tradizionale dell’Estremo Oriente è considerato persino un anti-tumorale.

Ci sono poi anche diversi cibi con un alto contenuto di sostanze benefiche di questo tipo, come il cioccolato fondente.
>