The wine - la rivista sul mondo del vino
ANTEPRIMA VINO NOBILE 2016
Da sabato 13 febbraio la festa della Docg

pubblicato il 11/02/2016 16:25:41
Fino a lunedì sono attesi in Fortezza oltre 3 mila persone, tra appassionati e operatori di settore, per conoscere le nuove annate in commercio. In città vetrine a festa e enoteche che propongono gli happy hour con il Rosso di Montepulciano

Ventitre edizioni, in costante crescendo, per sancire un grande amore, quello tra Montepulciano e il Vino Nobile. Nasce così, ancora sotto il segno di San Valentino, un nuovo appuntamento con l’Anteprima del pregiato ed elegante rosso Docg. Dalle 14 di sabato 13 febbraio infatti la Fortezza di Montepulciano aprirà le porte ad appassionati e operatori per conoscere le nuove annate in commercio presentate dalle 44 aziende aderenti (il record di sempre a livello di partecipazione). La coincidenza con la festa degli innamorati pare rafforzare il legame, che è anche sentimentale, tra il Vino Nobile e la sua terra. Ma sottolinea anche l’affetto che corre tra questo prodotto ed i suoi estimatori, che continuano ad essere sempre più numerosi e sempre più convinti. «Un evento che di anno in anno supera ogni aspettativa – spiega il Presidente del Consorzio del Vino Nobile, Andrea Natalini – e che per quest’anno ha toccato nuovi record di partecipazione delle aziende, segno evidente che il Consorzio ha lavorato bene in questi anni creando uno spazio che va al di là ormai della semplice promozione commerciale, ma che avvicina turisti e appassionati destagionalizzando il turismo a Montepulciano».



Il 2016 è poi un anno particolare perché vede scoccare un anniversario di quelli che contano, il 50° della assegnazione della DOC, primo passo compiuto dal Nobile (tra i primi in Italia) lungo il percorso che lo ha portato a far parte dell’elite enologica nazionale. E sempre nell’arco di questi dodici mesi il Consorzio del Vino Nobile (che il mezzo secolo di vita l’ha appena festeggiato) trasferirà la propria sede dal Palazzo del Capitano alla Fortezza, edificio storico per eccellenza nel ricco patrimonio architettonico di Montepulciano, al cui restauro hanno contribuito anche i produttori associati.

Il programma. Come sempre l’Anteprima si articolerà su due appuntamenti. Da sabato 13 a lunedì 15 febbraio la Fortezza sarà aperta a tutti coloro che vorranno degustare il Vino Nobile, confrontandosi direttamente con i produttori.

Questi gli orari di apertura al pubblico e agli operatori del settore enologico: sabato 13, dalle 14.00 alle 18.30; domenica 14, dalle 11.00 alle 18.30; lunedì 15, dalle 9.00 alle 17.00. I visitatori possono prenotare online la propria degustazione (costo 10 Euro) sul sito www.anteprimavinonobile.it.

Le attività collaterali. La particolare vivacità che l’intero territorio di Montepulciano esprime durante l’Anteprima del Nobile, quasi a sottolineare la partecipazione di ogni sua componente, sociale ed economica, alla festa del vino, si riscontra puntualmente anche per l’edizione 2016. Collegate direttamente all’Anteprima, si ripetono due iniziative di successo. Sabato 13 e domenica 14 febbraio, dalle 18.00 alle 20.00, nelle enoteche e nei bar aderenti all’iniziativa, sarà possibile consumare un Aperitivo in Rosso (#aperitivoinrosso). Gli esercizi proporranno in degustazione tre etichette di Rosso di Montepulciano DOC in abbinamento ad assaggi di prodotti tipici del territorio e della gastronomia locale (costo, 8,00 Euro). Un modo ideale per preparare il palato e lo stomaco alle delizia di una cena da consumare in uno dei ristoranti dell’area. Dall’inizio di febbraio, poi, gli esercizi commerciali di Montepulciano hanno addobbato le proprie vetrine in tema enologico. Sono le attività che gareggiano per il premio “Le belle vetrine”; si potrà votare per gli allestimenti preferiti fotografando il negozio ed usando l’hashtag #lebellevetrine oppure direttamente in Fortezza. La premiazione si svolgerà domenica 14 febbraio alle 17.00. L’autore della migliore vetrina si aggiudicherà un week end a Verona, per il Vinitaly 2016.

I vini in degustazione. Protagoniste di questa Anteprima saranno le annate del Vino Nobile 2013 (4 stelle), pronta ad essere immessa sul mercato dopo i due anni di maturazione previsti dal Disciplinare di produzione, e quelle della Riserva 2012 (5 stelle, il massimo), e per il Rosso di Montepulciano DOC, beniamino dei consumatori, la 2014.



La Fortezza. Il Consorzio del Vino Nobile ha sempre avuto un ruolo attivo nella tutela del patrimonio storico-artistico di Montepulciano. L’esempio più evidente di questo impegno, in cui i produttori associati sono schierati a fianco dell’Amministrazione Comunale e di altri partner Istituzionali e privati, è la Fortezza, edificio di antichissime origini, la cui esistenza è già documentata addirittura nell’VIII secolo. Dai primi anni 2000, la Fortezza ha ospitato l’Anteprima del Vino Nobile; poi, nel 2007, è stato avviato un imponente progetto di restauro destinato a fare della struttura il punto di riferimento delle attività economiche del territorio nel settore vinicolo e delle produzioni tipiche e di qualità.

L’Anteprima del 2016 segna, in pratica, la conclusione dei lavori in Fortezza, che saranno consegnati in via definitiva prima dell’estate. Rimangono solo da terminare la parte destinata a eno-oliteca (in cui si sta posando il pavimento in cristallo che permetterà di fruire dei ritrovamenti archeologici venuti alla luce durante i lavori) e la copertura del cortile interno.

A quest’ultimo intervento, che ha riguardato il completamento del piano terra e la ristrutturazione del primo piano, il Consorzio del Vino Nobile ha contribuito in maniera consistente, insieme alla Kennesaw University della Georgia (USA) – che qui ha istituito la sua unica sede all’estero – e al Comune, per arrivare ad un totale di circa 1 milione e mezzo di Euro. Complessivamente, la ristrutturazione della Fortezza, che ha visto il Consorzio impegnarsi anche nei due precedenti stralci, ha avuto una consistenza di quasi 3 milioni di euro, derivati anche da Fondi Regionali, Risorse CIPE e contributi GAL LEADER.
>