The wine - la rivista sul mondo del vino
USA: Un Nuovo Look per il Chianti
pubblicato il 29/11/2012 16:05:38
di Alessandra Conforti

Ieri, 28 Novembre, è stata presentata l'ultima indagine di mercato del Consorzio del Chianti Docg. La presentazione si è svolta all’Osteria Grand Hotel di Milano, in collaborazione con Slow Food, con l’obiettivo di individuare un concetto distintivo e persuasivo su cui costruire la nuova immagine del Chianti negli Stati Uniti. La società incaricata dell'indagine ha proposto un questionario a 400 consumatori in varie città americane ed è risultato che,nonostante molti conoscano la parola "Chianti", solo in pochi (il 12%) lo citano fra i vini conosciuti. Inoltre, sempre seconda la ricerca effettuata da Bernhard Company con Millward Brown, la percentuale di chi ha assaggiato il Vino Chianti è molto inferiore rispetto a quella di chi ha assaggiato altri vini italiani come Merlot o Pinot Nero. Sicuramente uno dei problemi (o dei pregi!) del Chianti, è la sua forte connotazione regionale e l'attaccamento al territorio che comporta un valore aggiunto ma che può portare anche un'immagine troppo lontana o vecchia di questo prodotto. Per quanto riguarda il mercato statunitense poi, il Chianti ha subito e subisce, la concorrenza dei vini provenienti dalla Francia e dei produttori d'oltroceano (in particolare la California). Per restaurare il marchio e promuovere una nuova immagine del Chianti nel mondo, il Consorzio ha da poco creato un nuovo marchio (la farfalla) più giovane e attraente e ha in programma una campagna di comunicazione che tenderà a promuovere il territorio sottolineando l'importanza delle uve del territorio, nonchè una promozione di eventi di tendenza e un nuovo sito web.
>