The wine - la rivista sul mondo del vino
Concorso Enologico Vinitaly: Premiato il Lycos di Soave
pubblicato il 12/12/2012 21:34:35
Il Lycos delle Venezie IGT 2010 Rocca Sveva, il “super-veneto” di Cantina di Soave conquista la medaglia d’oro al Concorso Enologico Internazionale 2012 di Vintaly. Il Concorso Enologico Internazionale di Vinitaly, giunto alla sua XX edizione, ha visto la partecipazione di ben 21 commissioni composte da 105 esperti fra enologi e giornalisti specializzati, provenienti da tutto il mondo.


Per quanto riguarda il vino che è riuscito a vincere uno dei concorsi più selettivi del mondo del vino, possiamo dire che Lycos è un "super veneto" che nasce da due vigneti autoctoni il trebbiano e la garganega. «Le uve – sottolinea Filippo Pedron, direttore tecnico di Cantina di Soave - provengono tutte da vigneti situati in zona collinare e la raccolta, totalmente manuale, viene effettuata da metà settembre ai primi di novembre. In questo periodo si raccolgono per vinificarle piccole partite omogenee di garganega e trebbiano. Parte di esse vengono vendemmiate a maturità fisiologica, parte in surmaturazione. Dopo la macerazione a freddo per 24 ore, segue pressatura soffice. La fermentazione viene innescata con lieviti selezionati, in acciaio, a cui segue il processo di decantazione. La maturazione infine avviene in barrique per 8 mesi a cui segue affinamento in bottiglia».
Agli occhi presenta un colore paglierino carico brillante, con sfumature dorate, al naso prevalgono le note di frutta matura, di mela cotogna e di miele, mentre in bocca risulta equilibrato, avvolgente e vellutato.
Lycos è un vino dalla struttura decisa e dalla buona alcolicità, mentre la sua marcata complessità lo rende un vino adatto anche alla meditazione.
>