The wine - la rivista sul mondo del vino
Capodanno: +15% vendita spumante Made in Marche
pubblicato il 28/12/2012 18:16:12
(ANSA) - ANCONA, 27 DIC - Crescita a due cifre per lo spumante marchigiano che fa segnare un aumento del 15%, con sempre piu' aziende che puntano sulle bollicine, sostenute dalla crescita dei consumi. Coldiretti Marche e l'Istituto marchigiano di tutela (Imt) stimano che in occasione delle feste siano state stappate 300 mila bottiglie di spumante Made in Marche: dal Verdicchio dei Castelli di Jesi alla Vernaccia di Serrapetrona, dal Bianchello del Metauro alla Passerina e al Pecorino. ''Quasi tutte le denominazioni hanno ormai una 'bollicina' - spiega Alberto Mazzoni, direttore dell'Imt - e con l'Igt Marche abbiamo allargato quest'opportunita' grazie a un lavoro impostato sulla qualita' del prodotto e sul legame con i vitigni del territorio''. Mentre ''il 30% dei punti di vendita diretta degli agricoltori a marchio Campagna Amica ha puntato proprio sul vino - ricorda il presidente di Coldiretti Giannalberto Luzi -, affiancandosi ai nostri mercati e botteghe dove e' possibile trovare bollicine marchigiane''.

(Fonte Ansa)
>